Problematiche Diga Trinità, il Codacons pensa ad azione collettiva per gli agricoltori

"Lo sversamento di acqua che l’invaso non può contenere per problemi di autorizzazioni è uno spreco di risorse"

L’associazione di tutela Codacons sta valutando di proporre un’azione collettiva per tutelare gli agricoltori in relazione alla gestione della diga Trinità, nel territorio di Castelvetrano.

“La vicenda – si legge nella nota diffusa dall’associazione – mostra come vengono impiegate le risorse idriche in Sicilia e, a parer nostro – dice l’avvocato Bruno Messina, vice presidente di Codacons Sicilia – la gestione dell’acqua è insoddisfacente. La Diga Trinità, che serve i comprensori ricadenti nei comuni di Campobello di Mazara, Mazara del Vallo e Castelvetrano, infatti, è in esercizio sperimentale con una limitazione d’invaso. In sostanza, nel 2022, per motivi di sicurezza (possibili azioni telluriche, insufficienza degli organi di scarico, ecc.) l’Ufficio Tecnico Dighe ha disposto una riduzione del livello del serbatoio. Pertanto, quando piove si aprono le paratie per far uscire l’acqua in eccesso rispetto ai livelli consentiti'”.

Messina sottolinea che “lo sversamento di acqua che l’invaso non può contenere per problemi di autorizzazioni costituisce un immenso spreco di risorse. E poichè in Sicilia già ad aprile siamo in piena emergenza idrica, questo è inaccettabile. Tra l’altro gli agricoltori della zona sono in grande difficoltà e hanno visto ridurre drasticamente i propri raccolti e anzi pare che molti di essi stentano nella produzione”.

L’associazione sta valutando di proporre un’azione collettiva volta a tutelare gli agricoltori: “Da un lato intendiamo imporre alle autorità regionali di risolvere immediatamente la situazione e dall’altro vogliamo garantire un risarcimento adeguato agli agricoltori che hanno subito perdite a causa dell’inerzia pubblica. Ci batteremo affinché vengano presi idonei provvedimenti da parte dell’autorità giudiziaria e, ove venissero accertate delle responsabilità, queste andranno sanzionate, in quanto gli agricoltori hanno il diritto di essere compensati per i danni subiti a causa delle negligenze”. Tutti gli interessati potranno inviare la propria adesione all’indirizzo email: sportello@codaconsicilia.it

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Un viaggio in bicicletta che porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Garantita solo la diretta streaming sul canale YouTube della lega