Prima amichevole del Trapani, Torrisi soddisfatto.

Intervista al tecnico del Trapani Alfio Torrisi dopo la prima amichevole disputata dai granata con la Leonfortese

In questa intervista il riconfermato tecnico del Trapani Alfio Torrisi analizza la prima uscita in amichevole dei granata attualmente in ritiro a Troina. E dice cose piuttosto chiare ed interessanti. È un Alfio Torrisi molto soddisfatto del primo test di sabato, sostenuto dal Trapani contro la Leonfortese.
La squadra granata ha disputato una partitella amichevole suddivisa in tre tempi da 30 minuti ciascuno, conclusasi col punteggio finale di 6-2, in suo favore.
Al mister granata (nella foto FC Trapani 1905) ho posto alcune domande, alle quali Torrisi ha risposto di buon grado.
Mister, cosa le premeva verificare in particolare in questa prima amichevole?
“Da verificare c’era il grado di apprendimento di quello che avevo proposto ai ragazzi nella prima parte di ritiro, soprattutto a livello tattico, con particolare attenzione ad alcune situazioni specifiche e sono molto soddisfatto, perché la squadra ha fatto ciò su cui avevamo lavorato e spesso anche bene. Questo aspetto è importante, perché la squadra inizia ad apprendere e a cercare di proporre in partita quello che si fa in settimana e il gol di Bollino, ad esempio, nasce da una situazione del genere, provata e riprovata in settimana e poi attuata sabato”.
Con quale sistema di gioco ha schierato la squadra? Ne ha provato più di uno?
“Il sistema di gioco con cui ho schierato la squadra è stato il 3-4-2-1, ne ho usato uno solo ed è stato questo. È però un sistema, che anche in fase di impostazione ci faceva lavorare con la linea difensiva a 4, permettendoci in tal modo di utilizzare in attacco 4 uomini offensivi, aggiungendo ai due trequartisti ed alla prima punta uno dei quattro giocatori della mediana; il sistema di gioco dunque in fase di possesso diventa un 4-2-4”.
Mister, ho notato che durante la sgambatura ha mandato in campo alcuni Under, sia tesserati, che in prova. Che impressione ne ha tratto? E, soprattutto, con gli ultimi 3 arrivi (Morleo 2005, Pino 2004 e Redondi 2003) il settore Under si può definire completo oppure ci vuole ancora qualcosa?
“In ritiro abbiamo molti under, gente in prova come Panarello e Barraco, oltre De Santis ed Oddo, che sono nostri tesserati. Under tutti schierati nei 3 tempi da 30 minuti, per vedere il livello di questi ragazzi, come e se riusciranno ad inserirsi in un gruppo di over importante”.
Mister, ritiene ancora di chiedere alla società l’arrivo di un altro difensore centrale over?
“Intanto, sono felicissimo di tutti gli arrivi. Il ds ha centrato sul mercato tutti gli obiettivi che insieme ci eravamo prefissati. È stato un grandissimo lavoro. Non serve altro. Se arrivasse, forse un altro 2005, non mi dispiacerebbe, così da dare alternative a quelle che già abbiamo. Over no, non ne servono più, perché ne abbiamo già 3 in difesa (Sabatino, Cristini e Sparandeo) ed in quel reparto abbiamo anche 3 under 2003/04 con il
recentissimo arrivo di Redondi (che si va ad aggiungere a Parisi e Bolcano).
Per cui, il reparto con 6 difensori centrali è completo”.
Infine, chi fra i calciatori si è particolarmente distinto nell’amichevole di ieri pomeriggio, oppure l’ha impressionato favorevolmente?
“Nell’amichevole si sono distinti tutti. Le mie impressioni sono positive, è una squadra vogliosa di giocare e fare bene; ha capito il ruolo che dobbiamo ritagliarci e l’atteggiamento visto ieri era già quello giusto. Squadra vogliosa, che ha fame, a prescindere dell’avversario”
Queste le dichiarazioni del Mister, rilasciate al sottoscritto. Ringrazio l’ufficio stampa del F.C. Trapani 1905 per la fattiva e pronta collaborazione.

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
La signora Marika ha scritto a "dillo a TrapaniSì"
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
Tre giovani di prospettiva che vanno ad arricchire la rosa a disposizione di Torrisi
A inaugurare la nuova edizione è stata la cantante Simona Trentacoste

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione