Prevenzione incendi, nuova riunione alla Prefettura di Trapani

Esaminate le principali criticità del territori

Nuovo incontro alla Prefettura di Trapani per la pianificazione delle azioni di prevenzione e contrasto del fenomeno degli incendi boschivi, di vegetazione e d’interfaccia nel territorio provinciale.

Alla riunione, presieduta dalla prefetta Daniela Lupo, hanno preso parte i procuratori della Repubblica di Trapani e Marsala, il comandante del Corpo Forestale della Regione Siciliana, Giuseppe Battaglia, delegato a rappresentare anche l’Assessore regionale del Territorio e dell’Ambiente, sindaci e rappresentanti delle Amministrazioni comunali della provincia, i vertici provinciali delle Forze dell’ordine, dei Vigili del fuoco e delle altre componenti del sistema antincendio boschivo.

Alla luce dei gravi episodi verificatisi nel corso della scorsa stagione estiva, sono state esaminate le principali criticità del territorio, le aree maggiormente interessate dal fuoco e individuati gli strumenti da mettere in campo per prevenire, ridurre e contenere gli effetti devastanti degli incendi.

La prefetta ha richiamato l’attenzione del Tavolo sull’importanza di assicurare la massima circolarità informativa, espressione di una costante sinergia fra i diversi attori sul territorio, per contrastare fenomeni particolarmente insidiosi, anche quando originati da disattenzione.

Nell’occasione è stato preso atto della tempestiva adozione da parte di numerosi sindaci della provincia delle consuete ordinanze contingibili e urgenti che disciplinano i divieti e le attività obbligatorie di prevenzione in vista della stagione estiva.

Tutti gli Enti hanno assicurato un costante e tempestivo flusso informativo, con specifico riferimento alla disponibilità e all’efficienza dei mezzi in dotazione e ai punti di approvvigionamento idrico in caso di incendio, per facilitare il rifornimento delle autobotti e degli elicotteri impiegati nello spegnimento.

È stata sottolineata, nuovamente, l’importanza di monitorare puntualmente le necessarie operazioni di bonifica e manutenzione delle aree con presenza di vegetazione lungo le reti viarie, ferroviarie, dei canali e delle zone divenute ricettacolo di rifiuti e gli enti gestori delle infrastrutture hanno assicurato di aver già intrapreso tutte le attività necessarie alla prevenzione degli incendi. Ribadita, inoltre, l’assoluta necessità di comunicare subito, attraverso i numeri di emergenza dedicati, l’eventuale avvistamento di incendi da parte dei singoli cittadini.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Domenica la partita decisiva sarà disputata al PalaCardella
Disponibile alla postazione di Poste Italiane allestita alla Villa Margherita
Erogazione dell'acqua rimandata a domenica 26 maggio, il 27 nella zona nuova della città
Saranno trasmesse al Consiglio comunale e poi all'Assessorato regionale competente
Gruppo musicale elettro-pop-rap milanese che ha appena rilasciato il nuovo singolo “Maranza” in collaborazione con Fabio Rovazzi
Oltre al martedì e giovedì mattina, anche il mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Completamente ristrutturato e allestito con uffici moderni, digitalizzati e dotati di postazioni di lavoro attrezzate
Manca il numero di firme autenticate nelle due liste presentate richiesto dal regolamento
Gli addetti alla sicurezza non erano tra quelli iscritti negli appositi registri della Prefettura
Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"