Prevenzione incendi, il sindaco di Campobello emana ordinanza

I proprietari dei terreni dovranno provvedere alla pulizia entro il 14 giugno

Anche quest’anno, in vista dell’imminente stagione estiva, il sindaco di Campobello di Mazara, Giuseppe Castiglione, ha emanato un’ordinanza al fine di prevenire il rischio d’incendi in tutto il territorio comunale.

Il provvedimento dello scorso 3 maggio impone a tutti i proprietari, affittuari e possessori di terreni ricadenti all’interno del territorio comunale di procedere entro il 14 giugno alla pulizia degli stessi mediante il decespugliamento e la rimozione di sterpaglie, arbusti, cespugli, rifiuti e di ogni elemento che possa essere causa d’incendio. Inoltre, coloro i quali abbiano provveduto a tali adempimenti sono tenuti a darne comunicazione alla Polizia Municipale.

L’ordinanza sindacale impone anche l’obbligo di provvedere, nel periodo che va dal 15 giugno al 15 ottobre 2022, al mantenimento delle relative aree in condizioni di pulizia tali da garantire la sicurezza antincendio, evitando di accendere fuochi, di usare apparecchi a fiamma libera o elettrici e di compiere ogni altra operazione che possa generarli, predisponendo l’adeguata recinzione dell’area, sempre al fine di garantire la sicurezza da possibili incendi.

Sono previste pesanti sanzioni per gli inadempienti, con multe che vanno sino a 10.000 euro per le violazioni più gravi.

L’Amministrazione comunale invita tutti i cittadini a osservare le prescrizioni dell’ordinanza per scongiurare possibili incendi per tutto il periodo estivo, durante il quale saranno anche intensificati i controlli da parte della polizia municipale e di tutti gli altri organi di polizia giudiziaria, segnalando la presenza di eventuali situazioni di pericolo ai Vigili del Fuoco, ai Carabinieri, al Comando di Polizia municipale o al Servizio antincendio Boschivo del Corpo Forestale.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi