Prevenzione incendi boschivi, riunione alla Prefettura

Istituzioni comunali, Procure e componenti tecniche a confronto sul tema

La Prefettura di Trapani ha ospitato un incontro sul tema della prevenzione e contrasto del fenomeno degli incendi boschivi, di vegetazione e d’interfaccia. Erano presenti il procuratore della Repubblica di Trapani, il procuratore aggiunto della Repubblica di Marsala, il dirigente dell’Ispettorato Ripartimentale delle foreste di Trapani, il dirigente del Dipartimento Regionale della Protezione civile e un funzionario del Dipartimento Regionale dell’Ambiente.

La riunione, che ha messo insieme rappresentanti delle Amministrazioni comunali del Trapanese, delle Forze dell’ordine, dell’Esercito, dell’Aeronautica, dei Vigili del fuoco, del Dipartimento per lo sviluppo rurale e territoriale, dei Parchi, delle Riserve e delle Aree protette presenti sul territorio provinciale, e del volontariato, è stata l’occasione per soffermarsi, ancora una volta, sul concetto di prevenzione e contrasto degli incendi boschivi e di interfaccia, per ridurre e contenere gli effetti devastanti di questo fenomeno che, lo scorso anno, ha distrutto più di 500 ettari di superficie boscata.

È stata ribadita l’importanza della redazione e aggiornamento del catasto delle aree percorse dal fuoco da parte dei Comuni, del censimento delle risorse umane e dei mezzi, della mappatura delle fonti di approvvigionamento, della viabilità anche secondaria e delle vie di accesso per i mezzi di soccorso e vigilanza, della circolarità delle informazioni tra tutte le componenti per un più tempestivo intervento.

“È stato anche rilevato – si legge nella nota diffusa dalla Prefettura – come una campagna informativa preventiva del cittadino possa indurlo ad assumere un comportamento maggiormente responsabile in presenza di tale fenomeno”.

Tari, i motivi dell’opposizione imbavagliata ad appena 20′ di dibattito [AUDIO]

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali
"Decisione incomprensibile che comporterà l'aumento delle tariffe", dice il sindaco Forgione
Dalla mezzanotte le esibizioni di Hugel, Merk&Kremont, Simonterizzo e Kamelia
Sono stati 47 titoli in programma in sei giorni di proiezioni su ai temi ambientali, sostenibilità e diritti umani
Ospite d'eccezione Giancarlo Giannini che ha ricevuto il Premio alla carriera
Dopo l'omonima operazione antimafia del 6 settembre 2022
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani