Presunto fiancheggiatore del boss Matteo Messina Denaro fermato per pedofilia dai Carabinieri

Avrebbe abusato e approfittato di giovanissime vittime minorenni

I carabinieri del Ros di Palermo hanno arrestato uno dei presunti favoreggiatori della latitanza di Matteo Messina Denaro con l’accusa di violenza sessuale. Si tratta del 58enne Vincenzo Spezia di Campobello di Mazara, scarcerato nel 2019 dopo una lunga detenzione, figlio dello storico boss Nunzio Spezia, ormai deceduto.

L’uomo – come riporta un lancio della agenzia di stampa AGI – è stato arrestato nel pomeriggio di ieri e adesso si trova detenuto nella Casa Circondariale di Trapani. I pm della Dda di Palermo che danno la caccia all’ultimo superlatitante di Cosa Nostra (procuratore aggiunto Paolo Guido, sostituti procuratori Francesca Dessì e Luisa Bettiol) hanno riconosciuto il pericolo di fuga e disposto il fermo d’urgenza che, nei prossimi giorni, dovrà essere convalidato dal Tribunale di Marsala.

Gli episodi per cui è stato arrestato Vincenzo Spezia si riferiscono ad un periodo compreso tra l’aprile e il giugno 2020 e riguardano due minori “in condizioni di inferiorità fisica e psichica” e un terzo in fase di identificazione.

“Le numerosissime conversazioni intercettate – affermano gli investigatori – hanno rivelato in maniera inequivoca come Spezia abbia abusato e approfittato delle giovanissimi vittime, della loro minore età (infradecennale), delle loro fragilità, delle loro inesperienze, per assecondare i propri impulsi e desideri sessuali nonchè soddisfare ignobili perversioni”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile