Prefettura di Trapani, varato il piano dei controlli anti Covid durante le festività

Le verifiche a campione saranno effettuate dalle Forze dell'ordine e dalle Polizie Locali

Predisposto dalla Prefettura di Trapani il piano di controlli mirati a garantire il rispetto dell’obbligo di green pass in tutte le situazioni in cui è attualmente previsto dalla normativa vigente.

Il piano tiene conto delle indicazioni già espresse dalla prefetta Filippina Cocuzza nel corso della riunione del Comitato Provinciale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica dello scorso 29 novembre a cui hanno partecipato i vertici provinciali di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e i sindaci della provincia.

I controlli saranno effettuati, oltre che dalle Forze dell’ordine, dalle Polizie Locali. Nei Comuni più grandi della provincia di Trapani il territorio sarà suddiviso in macroaree presidiate dalle Forze dell’Ordine e, per una maggiore efficacia delle attività di controllo, i macrosettori saranno ulteriormente frazionati in aree più piccole in modo da poter effettuare mirate verifiche a campione, privilegiando soprattutto le aree a maggior incidenza di attività economiche e commerciali dove si potrà verificare una maggiore affluenza di cittadini.

La prefetta ha anche tenuto un’apposita riunione con i vertici della locale Camera di Commercio, di Confesercenti e Confcommercio affinché si sensibilizzino gli operatori economici e i titolari di esercizi commerciali ad osservare con particolare zelo la normativa anti Covid, sia per evitare eventuali sanzioni in caso di intemperanza sia perché si facciano parte attiva del rispetto delle regole.

Dalla Prefettura ricordano che ai controlli potrà seguire l’irrogazione di sanzioni pecuniarie amministrative e, in taluni casi, anche la sospensione dell’attività se il titolare ha fatto accedere all’interno del proprio esercizio commerciale persone non munite del green pass.