Poste italiane, prosegue il programma di interventi nei piccoli comuni del Trapanese

L'iniziativa è stata avviata nel 2018 in favore centri con meno di 5.000 abitanti

Due Postamat di nuova generazione installati a Gibellina e Santa Ninfa e altre otto località interessate da progetti di decoro urbano con il restyling di 34 cassette rosse per imbucare la posta e installazione del Wi-Fi gratuito in sei uffici postali.

Sono questi alcuni tra gli interventi realizzati ad oggi nei piccoli comuni della provincia di Trapani nell’ambito del programma promosso da Poste Italiane a partire dal 2018 e continuato anche nel 2021 in favore centri con meno di 5.000 abitanti.

In provincia di Trapani l’azienda ha potenziato il sistema di videosorveglianza per incrementare la sicurezza in tre uffici postali, ha abbattuto le barriere architettoniche nelle quattro sedi di Favignana, Poggioreale, Gibellina e Santa Ninfa, e ha valorizzato l’ufficio di Salaparuta con un grande murale esterno reso possibile grazie al progetto PAINT.

Poste Italiane ha anche realizzato un programma di filatelia per la valorizzazione del territorio di San Vito Lo Capo per il quale, come per il Comune di Gibellina vengono curati i servizi di tesoreria. All’Amministrazione di Gibellina sono stati, inoltre, messi a disposizione due POS in comodato d’uso gratuito e per i cittadini è stato organizzato un programma di iniziative per contribuire ad ampliare la conoscenza e le competenze in materia finanziaria, postale e digitale. Sei scuole nella provincia, infine, sono state abilitate al programma “Risparmio che fa scuola”.

Poste Italiane è presente nel tessuto sociale ed economico della provincia di Trapani con 70 uffici postali e 70 Postamat, 7 Centri di recapito, e 97 Punto Poste, cioè reti terze come tabaccai o stazioni di servizio ENI.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello