Possibile svolta nella giustizia trapanese [AUDIO]

Il presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Trapani Vito Galluffo ci racconta il come ed il perché della cittadella giudiziaria di Trapani

L’avvocatura trapanese, su iniziativa dell’avvocato Vito Galluffo, si è attivata per realizzare a Trapani una Cittadella giudiziaria che possa sopperire alle inefficienze strutturali dell’attuale Palazzo di Giustizia. I particolari nell’intervista che il presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trapani ha concesso alla redazione di Trapanisi.it. Per ascoltare schiaccia PLAY:

Il presidente Galluffo spiega che il prossimo 23 marzo potrebbe nascere il “comitato d’onore” dove saranno coinvolte le migliori energie e professionalità del territorio trapanese in modo da dare concretezza, credibilità e fattibilità all’ambizioso progetto: costruire, cioè, una vera e propria cittadella della giustizia a Trapani capace di sostituire, nel tempo, il palazzo di Giustizia ritenuto vecchio e troppo oneroso in termini di ristrutturazioni ed adeguamenti.
circolare n. 926 di prot. del 11.03.2022

È proprio a causa delle precarietà che sempre più riducono il pieno e sicuro utilizzo del Palazzo di giustizia del capoluogo che il Consiglio dell’Ordine degli avvocati ha deciso di coinvolgere il Consiglio Nazionale Forense, i presidenti della Camera Penale e Civile di Trapani, e a seguire il comitato per le pari opportunità del COA di Trapani, l’associazione nazionale dei magistrati, il vescovo, il presidente del polo universitario di trapani, l’IACP, gli ordini professionali degli architetti, ingegneri, commercialisti e il consiglio notarile di Trapani e Marsala, oltre a tutta una serie di avvocati e professionisti del territorio che hanno immediatamente aderito all’iniziativa.

“La necessità di arrivare alla creazione di una Cittadella della Giustizia – afferma l’avvocato Vito Galluffo – si rende necessaria per dare sicurezza, efficienza e tranquillità alla magistratura, all’avvocatura ed agli operatori tutti nello svolgimento dei doveri istituzionali e professionali al servizio della Giustizia”.

Alcune aree della città di Trapani sono già state individuate e avrebbero tutti i requisiti necessari per farvi nascere la Cittadella in questione. Nelle prossime settimane il comitato, che si sta allargando sempre più, avvierà la fase delle riunioni formali in modo tale da accelerare il processo.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice