Porti: tutto pronto per lo scalo di Favignana, appalto della Regione per 25 milioni

"Il progetto - dice l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone - passerà adesso alla validazione del nostro dipartimento regionale Tecnico per poi, a settembre, poter andare in gara d’appalto"

«Significativo passo avanti verso l’inizio dei lavori al porto di Favignana. L’ufficio del Genio civile di Trapani, assieme al Provveditorato per le Opere pubbliche, ha infatti ottemperato alle prescrizioni ambientali indicate dal ministero dell’Ambiente, attraverso la Commissione Via, per il progetto del nuovo scali. Lo ha comunicato il decreto del dirigente generale Oliviero Montanaro, dando dunque il definitivo via libera a un’opera, finanziata dal governo regionale con oltre 25 milioni di euro, che, per le Egadi, segnerà una svolta infrastrutturale storica».

A renderlo noto è il presidente della Regione Nello Musumeci, commentando la verifica dell’ottemperanza alle prescrizioni ambientali Via, decretata dal ministero della Transizione ecologica, a proposito del Piano di messa in sicurezza della Infrastruttura portuale, nelle Egadi.

«Il progetto – aggiunge l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone – passerà adesso alla validazione del nostro dipartimento regionale Tecnico per poi, a settembre, poter andare in gara d’appalto così come preannunciato dal presidente Musumeci nel corso della sua ultima visita a Favignana. Realizzeremo una nuova barriera frangiflutti, rendendo l’approdo principale delle Egadi finalmente più sicuro, all’altezza degli strategici flussi turistici e commerciali. Abbiamo dunque il definitivo via libera a un’opera, finanziata dal governo regionale con oltre 25 milioni di euro, che, per le Egadi, segnerà una svolta infrastrutturale storica».

Soddisfatto anche il sindaco di Favignana Francesco Forgione: «Finalmente dopo anni, il progetto del nuovo porto di Favignana si avvia alla sua realizzazione. La determinazione della Regione con la convergenza del Comune nel superare tutti gli aspetti relativi alle autorizzazioni e ai permessi nel rispetto dei vincoli di tutela del mare e dell’ambiente hanno consentito di giungere in dirittura d’arrivo per passare a fine estate alla fase di assegnazione dei lavori. Favignana avrà così non solo un nuovo atteso porto, ma un volano per un diverso e più alto sviluppo turistico ed economico per l’intero arcipelago delle Egadi che, a breve, vedrà anche la realizzazione de nuovo porto di Marettimo».

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
L'indagine riguarda un intero nucleo familiare, radicato nel quartiere San Giuliano
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino