Pochi spazi per l’attività motoria, protestano gli studenti del Liceo “Fardella-Ximenes”

Stamattina davanti la sede del Libero Consorzio Comunale

Studenti del Liceo “Fardella-Ximenes” di Trapani in piazza, stamattina, per chiedere al Libero Consorzio Comunale l’assegnazione di idonee strutture dove svolgere l’attività motoria, prevista tra le materie scolastiche.

“Da sempre – sottolinea la rappresentante degli studenti Sara Martinico – la mia scuola vive il disagio di non avere a disposizione una palestra propria e a ciò, quest’anno, si è aggiunto il fatto che ci sono state assegnate strutture sportive solo in maniera parziale: il Pala Cardella solo il sabato e la palestra di San Giuliano solo per tre volte alla settimana e da condividere con altri due Istituti scolastici. Per far fronte al problema
la nostra scuola proverà a stipulare delle convenzioni con altre strutture del territorio che sono, però, per la maggior parte all’aperto e, quindi, non sempre frequentabili nel periodo invernale”.
Gli studenti sottolineano, quindi, la difficoltà di svolgere tutte le ore settimanali di educazione fisica previste.

“Siamo un liceo con circa 1.500 alunni – prosegue Sara Martinico – 63 classi e 126 ore di scienze motorie da svolgere. Con questa manifestazione abbiamo voluto,porre il problema sotto i riflettori delle Istituzioni ed essere anche un esempio per altri Istituti del nostro territorio che sono nella nostra stessa situazione. Il diritto allo svolgimento dell’attività sportiva è sancito nella nostra costituzione e noi abbiamo voluto rivendicarlo oggi. Ci auguriamo un futuro in cui fare sport in strutture adatte non sarà più un privilegio ma una consuetudine”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione