martedì, Febbraio 20, 2024

Pnrr, Pantelleria: 25 progetti su 25 finanziati per oltre 50 milioni di euro

Ben 17 già messi a gara. Il sindaco Campo: “Il segreto? Il duro lavoro”

Sono 25 i progetti relativi al Pnrr già finanziati e 17 già messi a gara per il Comune di Pantelleria, con i cantieri pronti a partire e a tagliare il traguardo nettamente in anticipo rispetto alla scadenza del 30 giugno 2026 prevista per la fine lavori.

Il fiore nel deserto del Pnrr, che vede da un capo all’altro dell’Italia tanti progetti fermi ai box e moltiplicarsi le grida d’allarme degli amministratori che temono di mancare l’irripetibile occasione di sviluppo, si chiama Pantelleria, la piccola isola a sud ovest della Sicilia, che punta a cambiare faccia grazie alle risorse del piano nazionale di ripresa e resilienza.

Grazie ai fondi arrivati dall’Europa, Pantelleria vedrà il suo centro storico messo completamente a nuovo, un asilo nido realizzato recuperando un edificio abbandonato e 70 unità abitative di edilizia popolare totalmente ristrutturate ed efficientate. E ancora una serie di progetti, nell’ambito del programma ‘Isole verdi’, che prevedono opere di efficientamento energetico e idrico, interventi di mobilità sostenibile, miglioramento della gestione del ciclo rifiuti, all’insegna dell’economia circolare e produzione di energia rinnovabile.

Il segreto per il sindaco 5 stelle Vincenzo Campo, sta racchiuso in pochissimi, ma semplici ingredienti: duro lavoro, competenza ed onestà “E soprattutto – dice – uno staff tecnico-amministrativo interno che non ci costringe a rivolgerci all’esterno per redigere i progetti e seguirli. Avere uno staff che opera in house è una grandissima cosa e i risultati si vedono. Speriamo di potere seguire i progetti fino alla loro esecuzione”.

Gli fa eco Angelo Parisi, l’assessore ai Lavori pubblici che sta seguendo passo passo l’evoluzione dei progetti.
“Il caso Pantelleria – dice Parisi – dimostra che più spesso di quanto si crede volere è potere, magari guardando un po’ più le carte e meno l’orologio, visto che spesso si è stati costretti a ricorrere allo straordinario. Lo staff che si è occupato della progettazione, tra l’altro, non è nemmeno numericamente grande, si tratta di sei tra tecnici ed amministrativi che hanno anche dovuto fare fronte alle altre pratiche comunali”.

“Perdere il treno del Pnrr – dice Antonio De Luca, capogruppo M5S all’Ars sarebbe una sciagura, specie per la Sicilia, che ha l’irripetibile occasione di recuperare un po’ di quel grande gap che la separa dal resto del Paese, grazie ai fondi ottenuti in Europa da Giuseppe Conte. Dobbiamo fare il possibile e anche di più per evitare che si perdano risorse e per far approvare il maggior numero di progetti possibile. Il caso Pantelleria dimostra che ciò è fattibile. Anche la Regione deve darsi da fare, e subito Per questo chiederemo l’istituzione di una commissione speciale all’Ars per affrontare in modo netto, chiaro e trasparente lo stato dei lavori connessi al Pnrr e i problemi che si stanno riscontrando”.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Pochissime le denunce nella provincia di Trapani rispetto all’effettiva incidenza di usura ed estorsioni
Rigettato il ricorso presentato dal deputato regionale di Fratelli d’Italia, Nicola Catania
"Interi quartieri come Villa Rosina sono senza acqua da oltre venti giorni"

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Daniele Giuffrè ha sfiorato il titolo con un allungo per poco non andato in porto
Cartabellotta commissario per l'emergenza siccità
Il deputato regionale: “Il Partito Democratico pronto ad un confronto costruttivo con tutte le parti in causa”
"Abbiamo deciso di fare sinergia mettendo in rete le nostre differenti competenze e background"
"La Consulta Giovanile è uno strumento di forte impatto democratico che permetterà alle fasce più giovani di poter dialogare in maniera più diretta con l’amministrazione"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il prossimo 24 febbraio si terrà il 70° anniversario del triste evento
Saranno tre le partite per la Costa d'Avorio, due impegni invece per il Venezuela
Il disegno di legge mira a vietare l'uso ai bambini nei primi anni di vita e a limitarlo fortemente fino ai 12 anni
Si attendono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale e forte vento

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re