PNRR e Agenda SUD, il SGS incontra la dirigente dell’ufficio scolastico provinciale di Trapani

"Sono necessari nuovi progetti, nuovi incentivi e nuovi fondi"

Il sindacato SGS, nell’attesa che si concretizzino i progetti nazionali finanziati da PNRR e Agenda SUD, sta incontrando i dirigenti degli Uffici scolastici provinciali della Sicilia per monitorare le richieste delle Istituzioni scolastiche e i relativi dati.

Il primo incontro del sindacato siciliano si è svolto a Trapani con la dirigente Antonella Vaccara a cui è stato chiesto un intervento per risolvere le criticità riscontrate nell’attuazione dei progetti.

“Il colloquio – riferiscono dal sindacato – è stato improntato anche su scala nazionale ed è stato molto cordiale, proficuo e ricco di spunti”.
Giovanni Oliva, componente del direttivo siciliano del SGS, sottolinea che “sono necessari nuovi progetti, nuovi incentivi e nuovi fondi”. “Occorre coinvolgere quante più scuole possibili, comprese quelle superiori”, gli fa eco Mario Catalano, delegato SGS, e “serve reinvestire i fondi che non sono stati utilizzati a causa delle mancate richieste”, sostiene Paolo Pantaleo, collaboratore scolastico precario.
Il sindacato chiede che “si permetta di
richiedere ulteriori unità a quelle scuole che ne hanno necessità, comprese quelle che ne stanno già beneficiato.
Delia Zito, anch’essa precaria della scuola, invoca una “maggiore presa di coscienza da parte dei dirigenti scolastici affinché, identificandosi con l’iniziativa del MIM, possano far affluire nelle scuole il personale aggiuntivo necessario al raggiungimento degli obiettivi prefissati con il PNRR e AGENDA SUD”.

“La dirigente Vaccara – si legge ancora nella nota del sindacato – si è presa carico delle criticità avanzate dai lavoratori, rendendosi disponibile a sollecitare i dirigenti di quelle Istituzioni scolastiche che hanno fatto richiesta del personale temporaneo PNN/ AGENDA SUD ma che stanno tardando nelle convocazioni del personale scolastico aggiuntivo”.

“La Scuola è un bene comune, che deve essere tutelato. È necessario che tutte le forze in campo cooperino in sinergia con la comunità scolastica con l’obiettivo di avere una scuola funzionale, accogliente e alla portata di tutti”, conclude Giovanni Oliva.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione