Plastic free: prosegue a Castellammare del Golfo l’iniziativa ambientale patrocinata dal Comune

Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina

Prosegue l’iniziativa di raccolta plastica a Castellammare del Golfo curata dall’associazione “Plastic free” che prevede l’attività di sensibilizzazione ambientale in più aree cittadine.

Il 3 marzo alle ore 10.30, i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina di Castellammare del Golfo per raccogliere i rifiuti in plastica abbandonati nella zona. L’iniziativa è aperta a chiunque voglia partecipare e per iscrizioni ed informazioni si può contattare il referente, Toti (3288447322), o utilizzare il codice QR della locandina.

Già a dicembre si è svolta un’altra giornata di sensibilizzazione nella zona della “Madonna della scala” dove sono stati raccolti e differenziati circa 600 kg di rifiuti.

Alla giornata di raccolta hanno partecipato anche il sindaco Giuseppe Fausto, la sua vice e assessora all’Ambiente Lorena Di Gregorio, gli altri assessori comunali ed anche il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Ancona con alcuni consiglieri comunali. L’attività, infatti, è patrocinata dal Comune che ha siglato una convenzione con i volontari dell’associazione Plastic free per promuovere iniziative di raccolta plastica allo scopo di sensibilizzare al rispetto dell’ambiente.

«Occorre dare l’esempio e si tratta di momenti di sensibilizzazione ambientale che sosteniamo e continueremo a proporre di concerto con le associazioni, poiché abbiamo avviato diverse iniziative di rispetto ambientale che riguardano anche le scuole e la società civile che ci auguriamo sia sempre più partecipe ed attenta al rispetto dell’ambiente – affermano Giuseppe Fausto e Lorena di Gregorio -. Ringraziamo ancora l’associazione Plastic Free, con il suo referente locale, Toti Castronovo e tutti i volontari, per questo impegno su più aree cittadine che, auspichiamo, possa essere un esempio che nel tempo diventi prassi comune di attenzione ambientale, non abbandonando rifiuti e rispettando il nostro territorio».

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Il 47enne è rimasto schiacciato da un camion
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente
"Bisogna diffidare da queste promozioni. Non esistono formule magiche, nessuno regala nulla"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola