Petrosino, diminuisce la presenza di nitrati nell’acqua

Anastasi: «Impegno costante per risolvere le criticità. Valutiamo la fattibilità di un denitrificatore nell’acquedotto comunale»

Permane il divieto di utilizzare l’acqua distribuita dalla rete idrica comunale per uso alimentare. La presenza dei nitrati è diminuita ma non in modo così considerevole da poter registrare valori conformi ai parametri normativi vigenti. Dagli ultimi rilevamenti effettuati a campione l’11 agosto 2023 dall’Azienda Sanitaria Provinciale sono stati riscontrati i seguenti valori: nitrato di 84 mg/NO3, presso la Fonatanella Viale Regione Siciliana, RdP n. 2140/23; nitrato di 83 mg/NO3, presso la Fonatanella Via dei Pescatori, adiacente civico 160, RdP n. 2141/23; nitrato di 74 mg/NO3, presso la Fonatanella Lungomare Biscione, adiacente Porticciolo, RdP n. 2142/23.

«Sono consapevole dei disagi, ma la tutela della salute e il diritto ad essere informati nella più totale trasparenza è per me uno dei principi fondamentali a cui deve attenersi un sindaco – dichiara il primo cittadino Giacomo Anastasi – Per questo motivo, a fronte di una ordinanza del 2015 che vietava l’uso alimentare dell’acqua, ordinanza mai revocata e dimenticata dalla stragrande maggioranza dei miei concittadini, ho ritenuto opportuno ribadire con un nuovo provvedimento, visti i valori dei nitrati non conformi, tale divieto. In questi mesi abbiamo effettuato monitoraggi costanti per verificarne la concentrazione nell’acqua. Oggi i nitrati si mantengono non distanti dal limite massimo consentito, ma ancora non in linea coi i parametri che ci permetterebbero di revocare l’ordinanza. Nell’attesa, grazie anche alla rimessa in funzione del pozzo 1, che ha la qualità dell’acqua migliore e che nelle scorse settimane aveva subito un guasto alla cabina Enel, stiamo lavorando per trovare soluzioni nel breve e nel medio-lungo termine – aggiunge il sindaco Anastasi – Abbiamo avuto contatti con aziende specializzate nella depurazione delle acque e stiamo studiando la fattibilità per predisporre nell’acquedotto comunale un denitrificatore per risolvere le criticità. Anche altre soluzioni sono allo studio, consapevoli che il problema è strutturale e che nei prossimi anni difficilmente la situazione potrà migliorare. Per questa ragione occorre lavorare nel breve e nel lungo termine cercando soluzioni realistiche per garantire un’acqua di qualità anche per gli usi alimentari nel rispetto delle norme e soprattutto nella tutela del diritto alla salute di tutti i cittadini. Il nostro impegno è costante e ci auguriamo di poter dare a tutti i cittadini, quanto prima, la notizia di revoca dell’ordinanza».

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa
Curata dall’associazione “Plastic free”: domani raduno alle 10.30 in piazzale Stenditoio
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022
Gli aiuti della Regione, a fondo perduto, sono rivolti alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche
"Le nuove prescrizioni al progetto vanno nella direzione delle criticità che avevamo denunciato"
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"