mercoledì, Novembre 29, 2023

“Per amore di Monna Lisa”: nelle librerie l’ultima fatica di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso

Il libro, edito da Feltrinelli Comics, racconta la vera storia di Vincenzo Peruggia, "il ladro della Monna Lisa"

Quando c’è l’amore, l’arte rimane lì, a osservarti. Alle volte, inoltre, ti parla. “Per amore di Monna Lisa” è l’ultima fatica letteraria del trapanese Marco Rizzo e del disegnatore messinese Lelio Bonaccorso. Il libro, edito da Feltrinelli Comics, racconta la vera storia di Vincenzo Peruggia, “il ladro della Monna Lisa”. Già. Perché per quasi due anni, quel ladro non ha avuto né nome, né volto. Era semplicemente il ladro che rubò l’opera – oggi – più iconica di Leonardo Da Vinci.

Il 21 agosto 1911 le sale del Louvre sono deserte. È lunedì, giorno di chiusura del museo. Nel silenzio, interrotto solo dal frusciare delle scope sul pavimento, un uomo dai folti baffi entra attraverso un ingresso riservato ai dipendenti, preleva con maestria uno dei quadri più importanti della storia e si allontana indisturbato. È la vera, incredibile storia di Vincenzo Peruggia, l’uomo che rubò la Gioconda per portarla in Italia, il paese a cui riteneva che appartenesse. Il capolavoro di Leonardo fu ritrovato solo l’11 dicembre 1913, dopo oltre due anni di indagini.

I due autori non lavorano a una semplice Graphic novel. Rizzo e Bonaccorso, attraverso il fumetto e la Nona Arte, creano una vera e propria divulgazione. È vero: ci sono alcuni elementi d’immaginazione ma rimane uno spaccato di vita parigina d’inizio ‘900. Una vita difficile, quella degli immigrati, italiani o meno, che provano a sbarcare il lunario francese. Una storia che, però, parla dell’amore. Sia verso un’opera d’arte, sia verso una donna. Riguardo quest’ultima Rizzo scrive la sua tela. Bonaccorso, invece, ci fa vedere come la figura onirica della Gioconda guidi lo stesso Peruggia. Un uomo semplice, forse troppo semplice per alcuni, che aveva nascosto il dipinto rubato sotto il suo letto. Riguardo l’impatto grafico, i toni usati sono quelli dell’effetto seppia che rendono il tutto più lontano dai vividi colori moderni. Ma non potrebbe essere diversamente: siamo all’inizio dello scorso secolo e siamo agli sgoccioli della “Belle Époque”.

Non è chiaro quale fosse lo scopo di Vincenzo Peruggia. Si racconta che semplicemente volesse restituire il dipinto all’Italia, senza, però, conoscere la vera storia della “Monna Lisa”. Leonardo Da Vinci, infatti, dipinse il celebre quadro proprio quando era in Francia. Insomma, il concetto di “ridateci la Gioconda” regge fino a un certo punto e lo stesso Peruggia lo capisce quando è troppo tardi. Rizzo e Bonaccorso, però, regalano un lieto fine all’umile ladro: un amore (vero) che si è sviluppato grazie all’arte (e qui, probabilmente, un po’ di fantasia c’è). Per il resto è uno dei libri più godibili degli ultimi mesi. Gli autori non sbagliano mai un colpo.

Marsala, cabaret al teatro Impero con Toti & Totino e i Trikke e Due...

Ne abbiamo parlato con Enzo Amato, uno dei Trikke e Due

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Tante le questioni trattate dal numero 1 granata: la partita con Angri fino all'annuncio dell'acquisizione di Telesud
Quattro gli indagati, avvisi di garanzia per circa 200 persone notificati dalla Guardia di Finanza di Marsala
Il Consiglio comunale di Trapani ha approvato un'apposita delibera per autorizzare gli interventi di somma urgenza
Il docente ha riportato la frattura del setto nasale, disposti altri accertamenti su un occhio
L'uomo era stato arrestato nel febbraio di quest'anno dalla Polizia

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Schifani e Falcone: «Prosegue l'attività di riordino contabile per la nostra Regione»
Il direttore ha aspettato i classici 45 minuti prima di decretare terminato l'incontro
Tra le ore 6 e le ore 18 di giovedì 30 novembre e venerdì 1 dicembre
L'attuale moderatore del Tribunale ecclesiastico interdiocesano è il vescovo di Trapani
In diretta da Angri la conferma della mancata partenza della squadra
Il progetto rientra nelle finalità del “Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-2013 della Regione Siciliana”

Feta al forno con pomodorini e olive: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Si dice che il battito d’ali di una farfalla in Brasile può provocare un...

Torna il blog "Lettere dal fronte" di Giancarlo Casano

“Silenzio, esce la Corte”

La condanna definitiva: l’era di D’Alì è finita. Il silenzio di Trapani
La Elachem ha realizzato delle percentuali straordinarie nell'ultima gara: il 57% da 3 è un segnale evidente
Lo prevede una norma predisposta dal governo regionale che sarà inserita nel disegno di legge di stabilità
Il delicato tema dell’affido familiare, ma anche la violenza domestica e la violenza scaturita da una vita spinta avanti dalla necessità di sostentamento, sono al centro dell’opera
Si tratta di un romanzo biografico basato su un femminicidio realmente accaduto nei primi del '900 a Mazara del Vallo
Intesa tra Regione e Sistemi urbani di Ferrovie dello Stato

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re