PD, Paolo Petralia Camassa non sarà candidato alla Camera

"È evidente che, avendo fatto una scelta univoca, senza tenere conto della unica indicazione del territorio trapanese, il PD Regionale stia gestendo in modo incomprensibile e miope questa fase cruciale della vita democratica del nostro Paese"

Con una lunga lettera aperta, l’ex assessore del Comune di Palermo, trapanese di nascita e di residenza, ha ufficializzato che non sarà della partita nazionale nonostante fosse l’unico nome lanciato dal Pd provinciale. Ecco la lettera integrale:

Il Partito Democratico, di cui faccio orgogliosamente parte, ha scelto di non puntare su una candidatura giovane, la mia, al collegio uninominale di Trapani per le prossime elezioni politiche.

I malpensanti sappiano che si sarebbe trattato di un seggio con esito perdente, non di posti bloccati, quelli sono riservati ai prescelti.

Il Partito Democratico di Trapani, nella persona del Segretario Provinciale Domenico Venuti, qualche settimana fa mi ha chiesto se fossi disponibile per una candidatura all’uninominale in provincia di Trapani, ho risposto di Sì con entusiasmo, consapevole che il risultato non sarebbe stata alcuna “poltrona”, convinto piuttosto che le sfide di questo meraviglioso e dannato territorio vadano prese in mano con responsabilità da una generazione politica che punti a rinnovare e a dare un nuovo respiro. Mi è stato anche comunicato nel corso delle settimane che il mio nome è stato proposto all’unanimità al Partito regionale, in altre parole non era stato fatto nessun altro nome se non il mio, e questo mi gratifica e ringrazio tutte e tutti per questa straordinaria fiducia.

È evidente che, avendo fatto una scelta univoca, senza tenere conto della unica indicazione del territorio trapanese, il PD Regionale stia gestendo in modo incomprensibile e miope questa fase cruciale della vita democratica del nostro Paese, purtroppo con l’avallo anche del Partito Democratico nazionale. Tutto questo creerà inevitabilmente un disimpegno di tanti mondi che, forse, di fronte ad una candidatura nuova e giovane avrebbero nutrito interesse.

Di certo il mio impegno continua in questa fase e in tutte le prossime sfide che il tempo complesso che viviamo ci pone davanti. Proseguirò ad agire con entusiasmo, con spirito di cambiamento e con amore verso una politica che, anche chi la fa, la vorrebbe diversa e non distante dalle persone e dai territori.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Lunedì 17 giugno al Baglio Elena con esperti, politici e tecnici
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sindaci e Rete Territoriale per l'inclusione sociale hanno approvato le programmazioni delle quote assegnate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
I poeti, provenienti da tutta la provincia di Trapani, declameranno le loro opere
Iniziativa con gli studenti del “Professionale produzioni tessili e sartoriali” dell’Istituto “Calvino - Amico”
Sotto le mentite spoglie del geometra di Campobello di Mazara il capomafia di Castelvetrano si curava dal cancro
Stamattina hanno firmato il contratto alla presenza del commissario straordinario Croce