Partanna: il sindaco Catania si unisce alla protesta dell’Anci Sicilia

Dall’assemblea dei sindaci è emerso un coro unanime che ha evidenziato il disagio e la sofferenza dei Comuni in Sicilia

Nicola Catania, sindaco di Partanna, ha partecipato all’assemblea di ANCI Sicilia al fine di sostenere e ribadire le posizioni degli enti locali “continuamente mortificate soprattutto dalla mancata applicazione del federalismo fiscale che ha messo in ginocchio il sistema finanziario dei Comuni”.

Dall’assemblea dei sindaci è emerso un coro unanime che ha evidenziato il disagio e la sofferenza dei Comuni in Sicilia. L’intento adesso è quello di chiedere ai nove prefetti siciliani di consentire nel più breve tempo possibile un incontro tra la deputazione nazionale siciliana e i sindaci delle relative province che presenteranno copia di una delibera tipo predisposta dall’Anci e approvata dalle Giunte municipali, con cui vengono esposte le criticità finanziarie degli enti locali.

In programma anche la richiesta di un incontro urgente con il Presidente della Regione, per cercare di ottenere risposte concrete sul Fondo perequativo e sul Fondo investimenti 2020. A tal riguardo giovedì la Giunta comunale di Partanna ha approvato la suddetta delibera tipo avente per oggetto le “Gravi criticità finanziarie e difficoltà nella predisposizione del bilancio di previsione 2021/2023”. Sull’argomento è intervenuto il sindaco Catania chiarendo come negli ultimi dieci anni si è assistito ad una drastica riduzione dei trasferimenti nazionali e regionali agli Enti Locali e si è aggravato il divario tra i Comuni delle regioni del Centro-Nord e i Comuni delle regioni del Sud.

“Assistiamo – dice il primo cittadino di Partanna – ad un preoccupante peggioramento della finanza locale, imputabile principalmente alla progressiva e consistente riduzione dei trasferimenti e all’obbligo di predisporre tutta una serie di fondi obbligatori – uno su tutti il Fondo crediti di dubbia esigibilità che quest’anno verrà calcolato al 100 per cento del mancato incasso – che altro non fanno che depauperare risorse finanziarie che invece, qualora  disponibili, potrebbero contribuire nel creare nuovi servizi ai cittadini. In questo momento di crisi pandemica, in particolare – conclude Nicola Catania -, si continua a registrare un forte rallentamento nella riscossione dei crediti”.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Il 47enne è rimasto schiacciato da un camion
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente
"Bisogna diffidare da queste promozioni. Non esistono formule magiche, nessuno regala nulla"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola