Pantelleria, Carabinieri Forestali salvano esemplare di occhione ferito

L'animale è stato trasferito presso il centro di recupero fauna selvatica di Bosco della Ficuzza

I Carabinieri Forestali dell’isola di Pantelleria hanno salvato un occhione ferito. Il burhinus oedicnemus era stato rinvenuto da privati in località “Punta Fram” ed in evidente difficoltà.

L’esemplare, rientrante nella categoria delle specie protette, presentava una ferita ad un’ala e segni di tumefazione ad un occhio, verosimilmente ascrivibili ad uno sfortunato impatto con un autoveicolo. Dopo una prima assistenza prestata dal delegato LIPU di Pantelleria, in sinergia con il corpo forestale regionale, l’esemplare veniva trasferito presso il centro di recupero fauna selvatica di Bosco della Ficuzza, al fine di approntare le cure necessarie all’animale, con l’intento precipuo di una tempestiva reimmissione in natura.

L’attività di sorveglianza del territorio, volta al perseguimento del rispetto normativo, a tutela della salvaguardia del patrimonio naturalistico del Parco Nazionale “Isola di Pantelleria”, è da sempre uno degli obiettivi strategici dei Carabinieri Forestali ivi operanti, per il quale gli stessi riservano ogni possibile precauzione.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza
La sindaca Daniela Toscano ribatte alle affermazioni del consigliere comunale Vincenzo Maltese
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello