sabato, Febbraio 24, 2024

Pallamano, Coppa Sicilia di serie A2: Il Giovinetto perde in finale con il Cus Palermo

Claudio Lo Cicero conquista il titolo di “Miglior realizzatore”

Al termine di un match combattuto ad armi pari e deciso solo nei minuti finali, Il Giovinetto Petrosino ha dovuto cedere gli onori delle armi al cospetto di un compatto e ben organizzato Cus Palermo che si è aggiudicato la Coppa Sicilia di serie A2 imponendosi per 44 a 40.

Un secondo posto meritato per i ragazzi di mister Onofrio Fiorino che, in semifinale, hanno battuto il quotato Mascalucia, squadra accreditata per il successo finale, vincendo all’ultimo tiro per 33 a 32. Dopo il suono della sirena, infatti, Claudio Lo Cicero ha realizzato il goal della vittoria superando la barriera di sei uomini e il potere del Mascalucia con un tiro chirurgico che ha “baciato” il palo e si è insaccato in rete.

“Sono soddisfatto del risultato raggiunto – ha dichiarato Onofrio Fiorino – Alla vigilia sembrava un’impresa ardua superare i più quotati avversari del Mascalucia, ma abbiamo avuto il giusto approccio alla gara, restando sempre in partita. Nella finalissima, pur essendo stata una gara equilibrata, il Cus Palermo ha espresso un miglior gioco sfruttando le tante individualità in organico. E’ stato un altro pomeriggio di sport. Voglio ringraziare il gruppo di lavoro che, dopo avermi supportato nell’organizzazione della Final Four Carlo Modello under 17, a distanza di una settimana, ha dato un contributo importante affinché tutto andasse per il meglio. Felice della presenza, in occasione delle premiazioni, degli assessori del Comune di Petrosino Federica Cappello e Roberto Angileri, della delegata del Coni per la provincia di Trapani Elena Avellone, del presidente della FIGH Sicilia Sandro Pagaria e dei dirigenti federali intervenuti”.

Altra soddisfazione per il sodalizio petrosilento, la conquista del titolo di “Miglior realizzatore” andato a Claudio Lo Cicero che, a suon di goal, ha trascinato la propria squadra nelle due partite disputate. Il premio “Fair play” lo ha vinto la società del Cus Palermo, mentre il 42enne Giovanni Passarello della Pallamano Haenna è stato proclamato “Miglior portiere” del torneo.

Il gradino più basso del podio è stato conquistato dal Mascalucia che si è imposto contro la Pallamano Haenna per 38 a 37, solo dopo i rigori (al termine del tempo regolamentare il punteggio era di 33 a 33). Gli ennesi nulla avevano potuto in semifinale contro la squadra palermitana che, con un perentorio 30 a 26, aveva meritatamente staccato il pass per la finale.

“Ancora un grande pomeriggio di sport con il meglio che la pallamano siciliana può offrire – ha dichiarato presidente della FIGH Sicilia Sandro Pagaria – Oltre a complimentarmi con il professor Onofrio Fiorino per l’ottima organizzazione, mi corre l’obbligo di fare un grosso in bocca al lupo a Il Giovinetto Petrosino e al Cus Palermo impegnate rispettivamente nella fase nazionale dei campionati giovanili under 17 e under 19”.

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Si era allontanato in auto dalla sua abitazione mercoledì scorso
"In assenza di interventi a sostegno dei Comuni da parte della Regione Siciliana, inevitabile,l'aumento della Tari”
"Le mie dimissioni sarebbero una fuga immotivata, forse anche un’ammissione velata di colpevolezza"
Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Coach Daniele Parente ha rilasciato una lunga intervista dove ha parlato anche di calcio e della città
Il progetto prevede la posa di un moderno manto erboso artificiale in erba sintetica
Per l'arbitro della sezione di Gallarate non sarà la prima volta al Provinciale
Scavone, Virga e Volpe partiranno per Pescara accompagnate dalla coach Valentina Incandela
La nazionale sudamericana ha vinto contro la Colombia, ma l'ala granata non ha giocato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Le apparecchiature sono state ripristinate e il servizio è nuovamente funzionante
I tagliandi possono essere acquistati online o al botteghino dello stadio Romeo Galli
Non si hanno sue notizie da ieri
Raccolte 2.545 sacche grazie a 1.861 associati

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re