Pallacanestro Trapani sconfitta a Udine: settimo posto in classifica al termine della prima fase

Finisce 67-55. Trapani qualificato nel girone Azzurro per la seconda fase

Apu Old Wild West Udine vs 2B Control Trapani 67-55

Parziali: (16-7; 34-28; 48-42; 67-55).

Apu Old Wild West Udine: Johnson 22 (1/3, 6/10), Antonutti 10 (1/1, 2/4), Mobio 10 (4/6, 0/1), Foulland 9 (4/8), Amato 6 (2/7 da tre), Giuri 5 (1/1, 1/7), Pellegrino 3 (1/4), Deangeli 2 (1/1, 0/2), Italiano (0/1), Schina (0/1), Spangaro ne, Agbara ne.
Allenatore: Matteo Boniciolli.

2B Control Trapani: Mollura 14 (4/5, 2/6), Corbett 13 (3/7, 2/7), Palermo 12 (2/5, 2/4), Miller 8 (3/10, 0/3), Renzi 3 (0/5, 1/5), Erkmaa 3 (1/2 da tre), Spizzichini 2 (1/2, 0/2), Nwohuocha (0/2), Pianegonda ne, Milojevic ne.
Allenatore: Daniele Parente

Arbitri: Pazzaglia, Patti, Tallon.

Termina con una sconfitta la stagione regolare della Pallacanestro Trapani, che, al PalaCarnera, ha perso il confronto con Udine con il punteggio finale di 67 a 55. Una gara in cui i trapanesi hanno sempre rincorso i bianconeri, con un equilibrio spezzato però nei momenti topici dell’incontro. I granata adesso si apprestano a disputare la seconda fase del campionato, che li vedrà inseriti nel girone Azzurro della serie A2 Old Wild West. La squadra di coach Daniele Parente potrà ancora conquistare l’accesso ai play-off. Tra i singoli Palermo, Corbett e Mollura in doppia cifra con 12, 13 e 14 punti realizzati.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Boniciolli risponde con Giuri, Johnson, Deangeli, Antonutti e Foulland. La gara inizia con la penetrazione e la tripla di Johnson, a cui risponde Palermo dalla media. Johnson prima scaglia una nuova bomba e poi alza il pallone per la schiacciata di Foulland (5’ 10-2). Dopo il time-out di Parente, Corbett si iscrive a referto prima con un tiro da due e poi con una tripla. Pellegrino dalla lunetta fa uno su due, mentre Johnson spara un’altra bomba. Nel finale Mobio alza il gancio mancino ed il quarto termina con il punteggio di 16 a 7.

2° QUARTO: La partita riprende con una tripla di Erkmaa. Mobio realizza quattro punti intervallati dal canestro di Spizzichini, mentre Amato si alza da tre punti portando Udine sul più 11. Palermo accorcia con una tripla, ma dall’altro lato Mobio in allontanamento è preciso. Miller fa due su due ai liberi, mentre Palermo dopo aver recuperato il pallone porta i granata sul meno 6 (15’ 25-19). Foulland realizza un libero, mentre Miller si alza per inchiodare la sua prima schiacciata. Giuri in reverse è preciso, così come Mollura dalla media. Corbett porta Trapani sul meno 3, ma Foulland si fa valere sottocanestro con due schiacciate. Mollura accorcia con una tripla, mentre Deangeli appoggia il 34 a 28 di fine quarto.

3° QUARTO: Dopo la pausa lunga, Antonutti fa due su due ai liberi, mentre Corbett prima realizza in penetrazione e poi alza la sfera di gioco per Miller che inchioda una nuova schiacciata. Foulland mette a segno un canestro, subendo anche il fallo, ma Corbett accorcia con una bomba (23’ 38-35). Al canestro di Antonutti da sotto risponde Renzi con una tripla, mentre Mollura realizza i punti che portano Trapani in parità (26’ 40-40). Dopo il time-out di coach Boniciolli, Johnson prima mette a segno due tiri liberi e poi una tripla che portano Parente ad un nuovo minuto di sospensione (28’ 45-40). Mollura appoggia il meno 3, mentre Johnson scaglia una nuova bomba con il quarto che termina sul punteggio di 48 a 42.

4° QUARTO: La partita riprende con le triple di Johnson e Palermo, Corbett fa uno su due, mentre Mollura realizza il meno 3. Pellegrino da sotto mette a segno un canestro importante, mentre la tripla di Amato fa allungare Udine sul più 8 (34’ 56-48). Miller prova a sbloccare i granata. Antonutti e Mollura si alzano da tre punti, mentre Mobio con l’appoggio al tabellone porta Udine sul più 11 (38’ 64-53). Palermo mette a segno due liberi, ma Udine è poi brava a gestire il vantaggio e a vincere poi con il risultato finale di 67 a 55.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
A Trapani confermato il già commissario straordinario Ferdinando Croce

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il duo, formato da Michele Simonte e Pietro Rizzo vanta collaborazioni con Djs nazionali e internazionali, recentemente con gli italiani più conosciuti al mondo i Meduza
La sindaca Daniela Toscano ribatte alle affermazioni del consigliere comunale Vincenzo Maltese
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello