Pallacanestro Trapani: infortunio per Marco Rupil

Lungo stop per una rottura traversa 3° medio menisco esterno

La Pallacanestro Trapani comunica che il proprio atleta Marco Rupil, fermo da qualche giorno per un forte dolore al ginocchio, è stato sottoposto a vari esami strumentali che ne hanno subito evidenziato la rottura traversa 3° medio menisco esterno.

Il giocatore è stato visitato da più specialisti che hanno chiaramente suggerito di ricorrere all’intervento chirurgico.

Marco sarà operato nei prossimi giorni presso la clinica Salus di Reggio Emilia dal dottor Rocchi e, successivamente all’intervento, si recherà a Ribera presso il centro sanitario polispecialistico Barbiera dove inizierà la riabilitazione seguito da Rino Barbiera, responsabile dell’area medica della Pallacanestro Trapani.

I tempi di recupero per il ritorno in campo di Rupil sono stimati in 60 giorni.

Tari, ecco come e perchè aumenta per i Trapanesi [AUDIO]

Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Ce lo spiega Alberto Mazzeo, assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Trapani
Il femminicidio avvenne il 24 dicembre 2022 a Marinella di Selinunte
L'episodio è avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 giugno scorso
L'episodio è avvenuto lo scorso anno vicino al Canile comunale
Il 23enne centrocampista arriva da svincolato
Il playmaker statunitense proviene da Rio Breogàn, squadra militante nel massimo campionato spagnolo
Sabato sera si è svolto il quarto appuntamento della rassegna concertistica, arricchito da aneddoti e racconti
La manifestazione si protrarrà fino al 28 luglio
Lo hanno siglato il questore Giuseppe Peritore e la presidente Aurora Ranno

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine