Pallacanestro Trapani, coach Parente: “Due punti fondamentali, torniamo in palestra con più fiducia e voglia di lavorare”

Una vittoria fondamentale a livello morale per i granata che dovranno affrontare due partite in casa che potrebbero svoltare il campionato

Una vittoria sofferta e desiderata quella che ieri la 2B Control Trapani ha guadagnato, in esterna, contro la Bakery Piacenza. Un match che ha visto i granata rincorrere nei primi due quarti i piacentini, riuscendo sul finale a superarli, chiudendo 85 a 90.

“Una partita approcciata molto male sotto il profilo fisico e tattico – commenta coach Parente -, disattenti, nelle prime quattro azioni abbiamo sbagliato tutto. L’atteggiamento è cambiato al 3° quarto, dovevamo essere più tranquilli nei finali di partita, anche oggi potevamo chiuderla prima la partita ma ci stiamo lavorando. Direi che sono due punti fondamentali visto lo stato di emergenza in cui siamo. Il fatto che abbiamo giocato con Mollura da tre e due lunghi ci ha dato un’altra dimensione, siamo stati bravi in attacco con un quintetto abbastanza inusuale, ma la difesa ha pagato. Torneremo martedì in palestra con molta più fiducia e più voglia di lavorare – conclude Daniele Parente – sapendo che domenica arriva una squadra che sta facendo un ottimo campionato, che è del nostro stesso livello e che dipende da noi giocarci tutte le nostre tattiche”.

“Piacenza viene da una grande vittoria a Mantova si sta dimostrando una corazzata di questo campionato. Noi all’inizio un po’ troppi errori – commenta il capitano Marco Mollura -, forse un po’ troppo frettolosi, abbiamo forzato un po’ in difesa. Questi due punti sono fondamentali a livello di morale, ne avevamo bisogno perché ci alleniamo tanto e ce lo meritiamo. Adesso ci saranno due partite in casa molto importanti, dobbiamo fare bottino per forza, potrebbe svoltare il nostro campionato”.