Pallacanestro Trapani, coach Parente: “Dobbiamo lottare finché la squadra non tornerà al completo”

L'obiettivo è chiaro, bisogna lavorare più di squadra senza giocare da soli quando si sbagliano delle azioni in attacco

Il match casalingo che si è giocato tra la 2B Control Trapani contro la S.Bernardo Cinelandia Park Cantù è stato a senso unico. La squadra granata non è riuscita a tenere il passo alla capolista, terminando la gara 72 a 91.

“Cantù ha giocato una partita solida – commenta coach Daniele Parente -, nonostante il campionato sia iniziato da poco hanno già il piglio della grande squadra, sanno sempre dove andare attaccando sempre i nostri punti deboli. Non hanno mai smesso di giocare in 40 minuti. La cosa che dobbiamo assolutamente migliorare è la testa, noi abbiamo sempre fatto gran difese ma regalandogli la palla loro hanno sempre fatto canestro. Non dobbiamo innervosirci ne iniziare a giocare da soli quando sbagliamo delle cose in attacco”.

“Potevamo prendere più tiri aperti invece di intestardirci. Bisogna poi migliorare le letture d’attacco perché a volte rifiutiamo un tiro buono per prenderne uno peggiore dopo o a volte non vediamo il compagno libero – continua l’allenatore -. Sapevamo fin da subito che c’era un gap fisico in tutti i ruoli, abbiamo provato a giocare con Mollura, Biordi e Childs e le cose sono andate un po’ meglio, ma la loro è una squadra che sa dove andare”.

E in merito al futuro della squadra coach Daniele Parente commenta: “Credo che lavorando le cose si sistemeranno, quando saremo tutti e rientreranno i giocatori più abituati a creare vantaggio dal palleggio le cose andranno meglio. La differenza da cui dobbiamo trarre insegnamento è che lo sforzo va premiato con un canestro fatto. Non deve succedere ma, ci siamo depressi, sia in attacco che in difesa. Se devo guardare il calendario – conclude Daniele Parente -, abbiamo vinto a Orzinuovi che nessuno ci dava due lire; purtroppo siamo questi: Tomasini rientrerà a gennaio, Taflaj è ancora indietro. Dobbiamo lottare con le unghie e con i denti aspettando quando saremo al completo”.

 

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione