Paceco, via alle adesioni alla “comunità energetica rinnovabile”

Manifestazioni di interesse entro il prossimo 6 dicembre

Il Comune di Paceco ha avviato la raccolta di adesioni, per la nascita di comunità energetiche rinnovabili, cioè raggruppamenti di cittadini, attività commerciali, piccole e medie imprese ed enti pubblici, a cui sarà fornita l’energia elettrica prodotta da impianti realizzati all’interno di ciascuna comunità.

Lo comunica l’Amministrazione comunale, precisando che le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate entro il prossimo 6 dicembre.

«Nei mesi scorsi, il Comune ha ricevuto un finanziamento regionale di 11.700 euro per la costituzione di due comunità energetiche rinnovabili (CER) nel territorio di Paceco – ricordano il sindaco, Aldo Grammatico, e l’assessore alle Politiche energetiche, Salvatore Castelli – e invitiamo tutti, cittadini e imprese, ad aderire e così condividere l’energia rinnovabile autoprodotta, ad esempio tramite impianti fotovoltaici».

La costituzione delle comunità energetiche, in un periodo caratterizzato dal caro energia, può rappresentare una boccata di ossigeno per imprese e cittadini che beneficerebbero di un notevole abbattimento dei costi in bolletta.

«Da sempre crediamo che l’utilizzo delle risorse rinnovabili, in un’ottica di efficientamento energetico, – precisa l’assessore Castelli – può essere il vero freno al continuo aumento dei costi per l’energia; inoltre, con la costituzione delle CER, mettiamo a disposizione dei cittadini uno strumento innovativo e alternativo per intervenire a favore della transizione energetica, ridurre l’impatto del costo dell’energia sugli edifici direttamente connessi e l’impatto energetico sui partecipanti alla comunità».

«Le comunità energetiche rinnovabili rappresentano un tassello importante della transizione energetica, in modo equo e inclusivo; insieme – afferma il sindaco Grammatico – possiamo creare delle sinergie virtuose e, sempre insieme, possiamo raggiungere prima gli obiettivi previsti dal Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima (PAESC). Tra l’altro, le misure di sostegno e promozione dell’autoconsumo collettivo – aggiunge il Sindaco – prevedono l’erogazione di contributi e strumenti finanziari che accompagnino le comunità energetiche, dalla costituzione e progettazione, fino all’acquisto e alla installazione degli impianti di produzione e accumulo».

L’avviso pubblico e il modulo della manifestazione di interesse sono disponibili sul sito web del Comune di Paceco.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A disposizione 1.377.800 euro per aumentare la dotazione idrica totale di 150 litri al secondo
Ancora grandi soddisfazioni per le atlete della Venus ASD allenate da Ida Bruno che grazie alle qualificazioni ottenute ai Campionati Regionali, hanno disputato nel weekend 31 maggio – 2 giugno la fase nazionale di Coppa Italia e il Campionato Italiano di serie B e C della FederTwirling a Montegrotto...
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola