Paceco, sindaco sollecita un tavolo permanente per risolvere il problema idrico

Tra i tanti problemi, "in via sostitutiva, il Comune di Paceco ha provveduto alla riparazione di numerose falle alla rete idrica, che risulta assai fatiscente"

Il sindaco di Paceco, Giuseppe Scarcella, è tornato a scrivere al Presidente della Regione, all’Ambito Territoriale (ATI) che si occupa della gestione del servizio idrico nel Trapanese, all’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità, e per conoscenza anche a Sicilacque e alla prefetta di Trapani, per rimarcare la necessità di un intervento risolutivo nella gestione del servizio idrico.

“La presente – scrive nella missiva Scarcella – per rinnovare ancora una volta la richiesta di un intervento, che sia risolutivo, finalizzato alla questione connessa alla gestione del servizio idrico, la cui drammaticità è emersa in modo notevole a seguito della liquidazione coatta amministrativa dell’EAS, avvenuta con decreto del Presidente della Regione Siciliana del 02.01.2020. Giova rappresentare che il vuoto normativo e gestionale, approdato anche in sede giurisdizionale con pronunce chiare, va a creare notevoli disservizi, in capo ai cittadini, oltreché smarrimento, dovuto all’inesistenza di un interlocutore con cui confrontarsi”.

“In atto, e da oltre 2 anni, non è possibile procedere a nuovi allacci, alla stipula dei relativi contratti se non procedere ad altre forme di approvvigionamento privato con costi esosi. Inoltre, in via sostitutiva, il Comune di Paceco ha provveduto alla riparazione di numerose falle alla rete idrica, che risulta assai fatiscente.
Ed ancora, da più parti si lamenta la cattiva qualità del liquido erogato, dovuta ad infiltrazioni alla rete e/o a motivazioni non conosciute a questa amministrazione. È necessario, pertanto, un intervento che possa individuare le funzioni di gestione della rete, di manutenzione della stessa e di quant’altro sia connesso alla erogazione del servizio. Si ravvisa l’opportunità dell’istituzione di un tavolo permanente, affinché si possano trattare i temi e condurre a soluzione l’annoso problema. Se ciò non dovesse avvenire, non sarà trascurata ogni azione finalizzata all’individuazione delle responsabilità di ciascuno”.

La passeggiata al lungomare di Trapani, buona fortuna! [REPORTAGE]

Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco
L'aeroporto etneo è chiuso per l'attività del vulcano
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali
"Decisione incomprensibile che comporterà l'aumento delle tariffe", dice il sindaco Forgione
Dalla mezzanotte le esibizioni di Hugel, Merk&Kremont, Simonterizzo e Kamelia
Sono stati 47 titoli in programma in sei giorni di proiezioni su ai temi ambientali, sostenibilità e diritti umani