Paceco: Salvatore Mugno presenta il libro “I carnefici di Sicilia”

L'autore presenterà il libro venerdì 29 aprile alle ore 18:00, presso la Biblioteca Comunale di Paceco

“I carnefici di Sicilia – Chi erano e come vivevano i boia nell’ottocento” è il titolo dell’ultimo libro dello scrittore Salvatore Mugno. Sarà presentato venerdì 29 aprile alle ore 18:00, presso la Biblioteca Comunale di Paceco.

Il libro dello scrittore trapanese racconta attraverso un’analisi accurata la vita di chi, per lavoro, eseguivano le condanne a morte. A seguito di una consultazione attenta di documenti ufficiali e una bibliografia tematica, Salvatore Mugno, scrive dei tanti aspetti della professione del boia: dalla selezione, alle normative dell’attività. Luogo di lavoro, strumenti e abbigliamento. Parallelamente, l’autore racconta anche – indagando nei contesti familiari – la persona dietro la figura del boia, i disagi e la considerazione che il resto delle persone avevano di quest’ultimo.

Una tematica delicata e carica di simbologie che sprona alla riflessione in merito al sistema giudiziario, presente e passato, mantenendo alta la tensione durante la lettura del racconto, che garantisce dei brividi lungo la schiena.

A dare inizio alla presentazione saranno il sindaco Giuseppe Scarcella e il direttore della Biblioteca, Isidoro Stellino. Interverrà, inoltre, Stefania La Via. A moderare l’incontro sarà il giornalista Maurizio Macaluso.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi