Paceco, la Guardia di Finanza sequestra beni per 500mila euro a pregiudicato

Secondo gli inquirenti sarebbero frutto della sua attività di spaccio di stupefacenti

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal Tribunale di Trapani – Sezione Misure di Prevenzione, nei confronti di un uomo residente a Paceco.

Le indagini e gli accertamenti eseguiti dai finanzieri del Gruppo di Trapani, sotto la direzione della locale Procura, hanno riguardato un soggetto gravato da precedenti penali relativi alla coltivazione e allo spaccio di stupefacenti che, secondo gli inquirenti, vivrebbe abitualmente, anche in parte, con i proventi di tale attività.

Gli accertamenti economico-finanziari e patrimoniali, infatti, hanno consentito di porre in evidenza la sproporzione tra gli esigui redditi dichiarati dal nucleo familiare dell’indagato e gli incrementi patrimoniali registrati nel periodo di riferimento oltre alla disponibilità indiretta di beni immobili e mobili per i quali è stato possibile presumere che – seppure formalmente intestati a persone facenti parte del suo nucleo familiare, fossero il frutto dei suoi traffici illeciti riconducibili.

I giudici della Sezione Misure di Prevenzione, condividendo la proposta per l’applicazione della misura di prevenzione patrimoniale avanzata dal procuratore della Repubblica di Trapani, hanno emesso un decreto d’urgenza, ai sensi della vigente normativa antimafia, con il quale è stato disposto il sequestro di tre immobili destinati a struttura turistica ricettiva
a Trapani, otto veicoli, sei rapporti bancari, l’intero compendio aziendale di una ditta individuale e i beni intestati ad un’associazione, per un valore di mercato stimato intorno ai 500.000 euro.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"