venerdì, Marzo 1, 2024

Paceco, il Consiglio approva una pregiudiziale: illegittima la mozione di sfiducia

Solo sei i consiglieri che hanno firmato la mozione di sfiducia: per il segretario generale dovevano essere almeno 7

Si è conclusa con un nulla di fatto, ieri sera, la seduta straordinaria del Consiglio comunale di Paceco, convocata per discutere la mozione di sfiducia al Sindaco, sottoscritta dai 6 consiglieri di opposizione Martorana, Catalano, Basiricò, Bongiorno, Cognata e Ricciardi.

Una questione pregiudiziale, sollevata in apertura di seduta dalla consigliera Ranno, ha portato al ritiro dell’atto deliberativo, a conclusione di un acceso dibattito riguardante il numero di consiglieri necessario per presentare una mozione di sfiducia, partendo dal fatto che la normativa regionale numero 35 del 1997 (al secondo comma dell’articolo 10) recita che la mozione di sfiducia al sindaco deve essere sottoscritta da almeno due quinti dei consiglieri, e i due quinti di 16 consiglieri corrispondono a 6,4.

Questo numero, secondo l’opposizione, andrebbe arrotondato per difetto riducendolo a 6, mentre il segretario generale (dopo una sospensione dei lavori per esaminare atti e casi precedenti) ha valutato che sei consiglieri firmatari non siano sufficienti per la validità dell’atto e ne occorrono 7.

La pregiudiziale è stata infine approvata dal Consiglio con otto voti favorevoli della maggioranza (Rosselli, Cafarelli, Gallo, Scarcella, Ingardia, Vasile, Maiorana e Ranno; assenti Asta e Ruggirello, quest’ultimo perché fuori sede) e sei voti contrari da parte dell’opposizione.

I promotori della mozione di sfiducia continuano comunque a propendere per il criterio dell’arrotondamento per difetto, sulla base di alcuni pareri raccolti nei giorni scorsi, e hanno annunciato un ritorno sulla questione nei prossimi giorni.

“Prendo atto della decisione del Consiglio comunale – commenta il sindaco, Giuseppe Scarcella, al termine della seduta – anche se, con assoluta serenità, ero pronto a rispondere punto per punto alle contestazioni sollevate nella mozione di sfiducia; non le avevo approfondite nel corso della conferenza stampa che ho tenuto nelle scorse settimane – sottolinea – proprio perché avevo intenzione di parlarne direttamente in occasione di questa seduta straordinaria, ma non c’è stata la possibilità di farlo”.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Diffusi i dati sul ritorno economico nel territorio generato dall'aeroporto
L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Nei prossimi giorni la decisione del gup del Tribunale di Trapani
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera