Paceco: avviati lavori stradali presso il Cimitero comunale e a Nubia

"Si tratta di primi interventi urgenti di manutenzione della viabilità cittadina, inquadrati in una programmazione più articolata"

Sono iniziati oggi i primi interventi di manutenzione stradale nel territorio di Paceco, nell’ambito di una più ampia programmazione messa a punto dall’Amministrazione Grammatico: viene finalmente asfaltata la stradina di accesso alla parte più antica del cimitero comunale, e sarà completamente rifatta la pavimentazione stradale nel primo tratto della via Garibaldi che conduce alla frazione di Nubia.

“Si tratta di primi interventi urgenti di manutenzione della viabilità cittadina, inquadrati in una programmazione più articolata che attueremo nei prossimi mesi” afferma il sindaco Aldo Grammatico, precisando che “questi lavori sono finanziati, in parte con un contributo di 30 mila euro, assegnato al Comune di Paceco dal Ministero dell’Interno per investimenti nel 2023 finalizzati alla manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi e dell’arredo urbano, e per la restante parte con fondi del bilancio comunale”.

“I lavori a Nubia, in particolare, hanno lo scopo di ripristinare la sicurezza stradale nel primo tratto della via Giuseppe Garibaldi, che costituisce l’ingresso alla frazione, ove da parecchi anni – sottolinea l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Salvatore Castelli, delegato sindaco di Nubia – è apposto un limite di velocità di 30 chilometri orari, in quanto il manto di asfalto è fortemente dissestato. Inoltre, viene migliorata la viabilità, con la realizzazione del manto di asfalto attualmente inesistente, nella stradina di accesso al cimitero, fortemente degradata e causa di non poche rovinose cadute tra quanti si accingono ad accedere al cimitero in visita ai propri cari. Gli interventi di manutenzione futuri – anticipa Castelli – interesseranno, non solo le strade comunali ma anche alcune strade provinciali limitrofe al centro abitato di Paceco; si tratta di lavori che il Comune eseguirà in virtù di un accordo sottoscritto con l’ex Provincia di Trapani, la quale trasferirà al nostro Comune circa 250 mila euro per la realizzazione dei lavori”.

“Dall’indomani del nostro insediamento ci siamo impegnati su più fronti, per dare prontamente risposte ai cittadini; – concludono Aldo Grammatico e Salvatore Castelli – soprattutto ci siamo concentrati sulla manutenzione del territorio comunale, a salvaguardia della sicurezza della collettività, e oggi sono partiti i primi lavori”.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi