Orzinuovi-Trapani Shark, Parente: “Tutte le partite come delle finali”

A parlare in conferenza stampa anche Fabio Mian: "Dobbiamo prepararci ai playoff"

Dopo la vittoria contro Piacenza, la Trapani Shark si appresta a far visita a Orzinuovi, squadra che, nonostante la bassa classifica, è riuscita a battere Cantù e a giocare ottime partite contro le big del campionato. A presentare il prossimo impegno in conferenza stampa Fabio Mian: “In casa hanno giocato alla pari contro squadre di alta classifica. In generale penso che sia qualcosa che riflette anche la fase precedente, ma adesso l’obiettivo è più vicino, che sia la salvezza o un piazzamento nei playoff, e le squadre cercano di sfruttare l’ambiente favorevole”.

“Fisicamente sto molto bene – ha aggiunto il numero 9 di Trapani -, ho lavorato nel miglior modo possibile nel periodo dell’infortunio e credo che sia una situazione diversa rispetto ai miei compagni che non hanno avuto pause. Abbiamo tante partite per consolidare il gruppo e tra otto partite inizierà la fase più importante”.

Mian ha parlato anche del vantaggio in classifica: “Ci possiamo permettere di provare anche soluzioni che ci serviranno successivamente, per i playoff. Cividale? Prima o poi poteva capitare di perdere, siamo consci del calo di tensione che c’è stato, ma abbiamo la fortuna di poter andare a Orzinuovi perché la classifica ci permette di essere sereni. Sarebbe un errore enorme pensare già adesso alla Coppa Italia, abbiamo un impegno importante prima di Roma”.

A seguire è intervenuto coach Daniele Parente: “Con l’assetto definitivo Orzinuovi sta giocando un’ottima pallacanestro che non corrisponde con la classifica. Ha dei punti di riferimento ben definiti e ha un pacchetto di italiani che è cresciuto durante l’anno. Loro ci possono mettere in difficoltà con diverse soluzioni. La classifica a questo punto conta poco, contano invece le motivazioni e Orzinuovi cercherà di arrivare nelle prime otto per evitare il girone salvezza. Basile se la dovrà vedere con Horton e Renzi, è un giocatore seguito anche in ottica nazionale, dovremo cercare di arginarlo anche se ha un grande repertorio offensivo”.

“A questo punto della stagione è tutto un punto interrogativo: è sempre difficile allenare la mentalità per essere pronti, inconsciamente è qualcosa di difficile da fare, ma tutte le partite devono essere come delle finali. Dobbiamo guardare alla classifica consapevoli di essercelo meritati, ricordando anche il percorso che ci ha portato a questo punto” ha aggiunto il coach di Trapani.

“In Coppa Italia il ranking non conta, sono partite da dentro o fuori e ci sono squadre che hanno grande tradizione. Può succedere di tutto e possiamo dire che sarà un antipasto dei playoff. Credo che partecipare ad una manifestazione del genere sia un premio anche per i tifosi e sarà bello vedere gli spalti pieni. Verranno tante persone anche da Trapani appositamente e cercheremo di farle felici” ha concluso, infine, Daniele Parente.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Da martedì 16 la prima fase riservata agli abbonati
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio