Orestiadi 2022: una produzione inedita e Marco Paolini per la chiusura dell’evento

Il 5 e il 6 agosto si terranno gli eventi di chiusura delle Orestiadi 2022

Le Orestiadi proseguono la creazione ed installazione di eventi unici tra teatro, musica e narrazione all’interno del Cretto di Burri, la grande opera di land art che Alberto Burri ha progettato sulle macerie della città vecchia nel 1984, distrutta dal terremoto, con due eventi di chiusura del Festival 2022.

Venerdì 5 agosto andrà in scena una produzione inedita immaginata al Cretto a distanza di trent’anni dalle stragi del 1992, un testo che vide la luce a Gibellina proprio quell’anno: “L’Orazione per Falcone e Borsellino nel giorno di San Rocco” di Salvo Licata con Fabrizio Ferracane, Filippo Luna, Enrico Stassi, scritta di getto dal giornalista sedici giorni dopo la strage di via D’Amelio, e messa in scena per la prima volta il 16 agosto del 1992 a Gibellina nel giorno di San Rocco. Le musiche dal vivo saranno eseguite da Alessandro Presti (tromba) e con la partecipazione straordinaria di Vasco Brondi, cantautore e scrittore italiano. Salvo Licata racconta il dolore, l’ipocrisia e la tragedia di un anno – il terribile ’92 – che avrebbe cambiato per sempre il corso della storia.

L’evento sarà itinerante e si svolgerà all’interno del Grande Cretto. Per l’occasione, all’interno dell’opera sarà allestita la mostra fotografica “L’Eredità di Falcone e Borsellino”, dedicata alla memoria dei due magistrati e realizzata dall’ANSA. Attraverso circa 150 foto e 26 pannelli, la mostra racconta la storia di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Sabato 6 agosto alle ore 18.45 ci sarà l’atteso ritorno di Marco Paolini che, a distanza di 20 anni dal suo spettacolo “I-TiGi a Gibellina – Racconto per Ustica”, presenterà il suo nuovo spettacolo “SANI! Teatro fra parentesi”, con musiche eseguite dal vivo da Saba Anglana e Lorenzo Manguzzi. Nello spettacolo, ogni storia e ogni canzone raccontano qualcosa, alcuni temi si intrecciano ma la trama resta leggera come deve essere in un concerto. Il filo conduttore è autobiografico, nelle sue storie Paolini racconta momenti di crisi piccoli e grandi, personali e collettivi che hanno cambiato il corso delle cose. SANI! è un abbraccio, un augurio, un invito a provarci, un tonico contro la solitudine in forma di ballata popolare. Il punto esclamativo esprime la fiducia nella risposta al saluto degli spettatori.

Entrambi gli spettacoli al Cretto sono stati resi possibili grazie al progetto speciale “Il Cretto luogo della memoria” prodotto dall’Assessorato ai Beni Culturali e dell’identità siciliana della Regione Sicilia, in collaborazione con la Soprintendenza di Trapani.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Il 47enne è rimasto schiacciato da un camion
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente
"Bisogna diffidare da queste promozioni. Non esistono formule magiche, nessuno regala nulla"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola