Trapani, Ferragosto blindato. Inevitabile ordinanza del sindaco. Spariranno anche i “carrellati”

È vietato a tutti gli esercizi pubblici commerciali e artigianali di organizzare intrattenimenti e spettacoli musicali. Stanotte invece, per ripulire numerose aree prese d'assalto dai turisti, è stata effettuata un'ulteriore bonifica del centro storico con l'utilizzo di acqua, disincrostante e disinfettante

Il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, anche sulla scorta della riunione della Conferenza dei Sindaci con l’Asp di ieri mattina sulla preoccupante crescita della curva contagi COVID, con propria ordinanza, ha disposto il potenziamento dei controlli sulle spiagge libere per scongiurare assembramenti e, contestualmente, ha stabilito il divieto di accesso alle spiagge nelle giornate del 13, 14 e 15 agosto 2021 dalle ore 21 alle ore 6:00 del giorno seguente.

Inoltre, da oggi in poi, tutti i giorni, sarà vietato a tutti gli esercizi pubblici commerciali e artigianali di organizzare intrattenimenti e spettacoli musicali, anche con l’ausilio di mezzi tecnici e/o elettronici, fuori dai locali o dalle aree di suolo pubblico concesse dall’Amministrazione comunale, che possano determinare assembramenti. Insomma di questi intrattenimenti musicali potranno godere solo i clienti seduti ai tavoli nel rispetto delle misure anti Covid. Resta consentito il classico sottofondo musicale che non arrechi disturbi e criticità organizzative/gestionali.

Infine, anche in questo caso da oggi in poi, sarà è vietata in tutto il territorio comunale la consumazione di bevande nelle aree pubbliche o aperte al pubblico in contenitori di vetro (bottiglie o bicchieri) o in lattina.

Nel frattempo, l’amministrazione Comunale di Trapani fa sapere che, durante la notte, sono continuate le bonifiche straordinarie su tutto il territorio, dalle frazioni al centro storico passando per i quartieri popolari. Con le operazioni di scerbatura ormai in fase avanzata e la rimozione degli ingombranti abbandonati da cittadini incivili, per il Comune di Trapani è giunta l’ora di risolvere un’altra criticità da tempo segnalata dalla cittadinanza: il posizionamento permanente su strade e marciapiedi dei mastelli carrellati delle attività commerciali.

Grazie all’ausilio dei 17 Ispettori Ambientali appena nominati, sono già stati avviati i controlli, esortando le attività a non scambiare per discarica tratti di strada che, in ogni modo non rientrano nella superficie di suolo pubblico che il Comune ha concesso agli esercenti. Questi ultimi quindi dovranno rimuovere dalla strada pubblica gli ingombranti mastelli carrellati della differenziata anche se “mimetizzati” alla vista, ma non all’olfatto di tutti coloro che, non essendo clienti, sono costretti a sopportare questa indecente e puzzolente esposizione.

Stanotte, proprio per ripulire numerose aree prese d’assalto dai turisti, è stata effettuata un’ulteriore bonifica del centro storico con l’utilizzo di acqua, disincrostante e disinfettante. Ci auguriamo che queste operazioni di pulizia diventino una normale routine in questi giorni di gran caldo, anche semplicemente per rinfrescare le strade.

“Con gli Ispettori Ambientali a pieno regime e tante nuove telecamere, contiamo di giungere alla svolta: Trapani pulita è più bella ma occorre tolleranza zero – dichiara il Sindaco Tranchida -. Chi sporca deve pagare perché ne va dell’immagine dell’intera città”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile