venerdì, Febbraio 23, 2024

Operazione “Light Diesel”, sequestrati 18.000 litri di gasolio dalla Guardia di Finanza

Denunciati sette gestori di altrettanti impianti di distribuzione stradale

Nell’ambito del recente protocollo d’intesa siglato tra la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è stata avviata una massiccia campagna di controlli volti al contrasto delle frodi nel settore delle accise e delle altre imposte indirette sulla produzione e sui consumi dei prodotti energetici che ha visto collaborare nei giorni scorsi, in stretta sinergia, funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Trapani, della Direzione Territoriale VII – Sicilia di ADM e militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani che con un consistente dispiegamento di mezzi e personale hanno potuto mappare la qualità dei prodotti energetici forniti agli automobilisti della provincia trapanese.

Tale operazione ha consentito di sottoporre a sequestro preventivo complessivamente circa 18.000 litri di gasolio rinvenuti presso sette impianti di distribuzione stradale i cui gestori sono stati deferiti, per competenza territoriale, alle Procure della Repubblica di Trapani e Marsala per l’ipotesi di reato di frode in commercio.

Nel dettaglio, i funzionari doganali con l’ausilio del Laboratorio chimico mobile in dotazione, unitamente ai finanzieri del Gruppo Trapani, della Compagnia Marsala e della Compagnia Alcamo hanno sottoposto a verifica circa il 40% degli impianti di distribuzione di carburante della provincia di Trapani, nonché depositi privati e autocisterne utilizzate per il trasporto di prodotti energetici presso gli impianti di distribuzione stradale, rinvenendo i predetti ingenti quantitativi di gasolio non a norma per basso punto di infiammabilità, pronto per essere fornito agli automobilisti.

Infatti, benché la norma tecnica UNI EN 590:2022 preveda un punto di infiammabilità del gasolio per autotrazione pari ad almeno 55 °C con la precipua finalità di minimizzare il rischio della formazione di miscele facilmente infiammabili, i chimici del Laboratorio mobile dell’ADM, nei sette casi sopracitati, hanno riscontrato punti di infiammabilità al di sotto di tale soglia e in alcune occasioni addirittura inferiori a 40 °C.

A tal proposito, la diminuzione di tale parametro, che nella pratica può avvenire per miscelazione abusiva del gasolio con sostanze estranee come solventi, carburanti avio, benzine e oli vegetali esausti, oltre ad arrecare danno alle casse erariali per mancata corresponsione delle imposte gravanti sui carburanti destinati all’uso autotrazione, crea delle condizioni di pericolosità connesse al loro impiego sia per gli utilizzatori finali che per gli stessi operatori del settore.

Tra l’altro, a beneficio degli utenti in totale buona fede si evidenzia che un carburante di scarsa qualità, pur non generando da subito anomalie di funzionamento delle autovetture, produce, nell’uso prolungato, effetti negativi sugli ingranaggi dei relativi motori, accrescendo le emissioni di gas di scarico oltre i normali limiti previsti dalle normative europee, a tutto danno, altresì, della salute pubblica e dell’ambiente.

Per di più, il cliente finale acquista inconsapevolmente tale prodotto a prezzo pieno, ovvero gravato da accise e IVA, in realtà non interamente versate allo Stato.

È proprio per tali ragioni e al fine di evitare che il suddetto reato venisse portato ad ulteriori conseguenze tramite l’erogazione e commercializzazione di siffatto prodotto, che i finanzieri e i funzionari doganali trapanesi hanno proceduto al sequestro d’iniziativa, successivamente convalidato dai rispettivi GIP presso i Tribunali della Repubblica di Trapani e Marsala.

L’attività riflette la stretta sinergia tra Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e Guardia di Finanza che continueranno a presidiare il territorio e a controllare la qualità dei carburanti, al fine di accertarne conformità e legittima provenienza, a tutela del consumatore e dell’Erario nonché dell’ambiente e della sicurezza della circolazione stradale.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Il progetto prevede la posa di un moderno manto erboso artificiale in erba sintetica
Per l'arbitro della sezione di Gallarate non sarà la prima volta al Provinciale

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Scavone, Virga e Volpe partiranno per Pescara accompagnate dalla coach Valentina Incandela
La nazionale sudamericana ha vinto contro la Colombia, ma l'ala granata non ha giocato
Le apparecchiature sono state ripristinate e il servizio è nuovamente funzionante
I tagliandi possono essere acquistati online o al botteghino dello stadio Romeo Galli
Non si hanno sue notizie da ieri

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Raccolte 2.545 sacche grazie a 1.861 associati
Iniziativa del Comune in collaborazione con l'Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani
L'animale, dotato di microchip, è stato restituito al proprietario
I provvedimenti si riferiscono a fatti accaduti in occasione delle partite casalinghe contro Acireale e Canicattì
Appello per la “Giornata nazionale di mobilitazione nelle città italiane per il cessate il fuoco in Palestina e in Ucraina”
"L'aumento nella fornitura idrica a Sicilacque non è sufficiente, specialmente con la condotta di Bresciana chiusa per riparazioni"

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re