sabato, Marzo 2, 2024

Oltre 12 mila giovani in meno nel Trapanese negli ultimi dieci anni

Macaddino (UIL Trapani): “Indispensabile legare università e lavoro per fermare l’esodo”

“Un dato allarmante, che deve fare riflettere i nostri rappresentanti istituzionali e politici su quali siano le misure urgenti da adottare nell’immediato per arginare l’emorragia di giovani dalla provincia trapanese”.

Il segretario generale della Uil di Trapani Tommaso Macaddino commenta così i dati appena pubblicati dalla Cgia di Mestre relativi a “Giovani e lavoro”, dai quali emerge che se nel 2013 nel Trapanese i giovani tra i 15 e i 34 anni erano 102.948, nel 2023 sono appena 90.297, con una variazione percentuale del meno 12,3 per cento.

“Sono i dati di un esodo allarmante – aggiunge -, che ci consegnano un territorio sempre più vecchio e impoverito di quelle che dovrebbero essere le nuove energie vitali di questa provincia. Questi numeri siano, invece, punto di partenza affinché si possano mettere in atto politiche mirate a favore della popolazione giovanile. Il punto di partenza dovrebbe essere, a nostro avviso, – continua – un’offerta accademica ancor più ricca. È vero che negli ultimi tempi è cresciuto il numero di corsi disponibili presso il polo didattico trapanese, ma questo non significa che non ci sia un bel margine di miglioramento. Bisogna pensare a percorsi universitari che possano agevolmente collegarsi con i principali settori economici del territorio, in modo da innescare un circolo virtuoso tra università e lavoro. Il futuro di questa provincia è indissolubilmente legato a quello dei propri giovani ed è necessario dare loro gli strumenti necessari affinché possano realizzare le loro aspettative e progetti di vita e di lavoro. E in tal senso – conclude Macaddino – un ingranaggio indispensabile del meccanismo deve essere costituito da quelle imprese del territorio che operano in maniera seria, creando lavoro vero, legale e sicuro, le quali devono fare la loro parte per attrarre le nuove generazioni in modo che quest’ultime possano dare valore aggiunto a questa Terra tramite le loro competenze anziché esportarle in altri luoghi”.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il Consiglio comunale ha approvato la proposta dell'Amministrazione all'unanimità
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani