Occupano un casolare, i Carabinieri denunciano due uomini

Si tratta di un 22enne e un 42enne, entrambi originari del Gambia

Due uomini, di 22 e 42 anni, originari del Gambia, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Marinella di Selinunte, nel territorio di Castelvetrano.
I due, senza fissa dimora, dovranno rispondere di invasione di terreni o edifici.

In contrada Bresciana Soprana, avevano trovato un luogo dove vivere, all’interno di un casolare che sorge su un terreno agricolo, dopo lo sgombero del campo abusivo allestito all’interno dell’area dell’ex Cementificio “Selinunte”.
I militari sono intervenuti sul posto a seguito della denuncia sporta dal proprietario.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
I responsabili saranno denunciati all'Autorità giudiziaria
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile