“Occhio virtuale” contro gli incendi, l’associazione SOS Valderice installa ulteriori telecamere

Una completa il perimentro della montagna di Erice e l'altra, termica e dotata di un potente zoom ottico, sarà grado di rilevare le fonti di calore anche di notte e con scarsa visibilità

Cresce la rete “Occhio virtuale”, il progetto avviato dall’associazione di protezione civile SOS Valderice. Stamane è stata data notizia dell’installazione dell’ottava telecamera che va a completare il perimentro della montagna di Erice e le aree boschive e di vegetazione limitrofe.
“L’ultima telecamera a 360°, in particolare – come si legge nel post pubblicato dall’associazione – guarda il versante Nord-Ovest di Sant’Anna, Martogna e Piano Guastella e si va ad aggiungere alla rete di telecamere che riprendono l’area di Pizzolungo, il versante Nord del Quartiere Spagnolo, l’area demaniale di San Matteo e Bonagia e il versante Sud-Ovest, dal Castello di Venere fino a Sant’Anna chiudendo così il cerchio”.

A breve, inoltre, SOS Valderice installerà sul versante del Castello di Venere una telecamera termica dotata di zoom ottico da 60x, in grado di rilevare con estrema precisione le fonti di calore, anche in modalità notturna e con scarsa visibilità.
La rete “Occhio virtuale” copre altre aree di territorio boschivo come la pineta di San Barnaba, le contrade Misericordia e Sant’Andrea a Valderice e anche altre zone nei territori di Custonaci, Buseto Palizzolo, Castellammare del Golfo, San Vito Lo Capo fino alla quasi totalità della Riserva naturale dello Zingaro e Scopello.

“Sono ormai più di due anni che lavoriamo a questo progetto – dicono i responsabili dell’associazione – con l’unico scopo di avvistare tempestivamente i principi di focolai tramite la rete di telecamere dislocate in zone montuose e puntate verso le aree boschive più sensibili e a rischio incendi. Non è stato facile, c’è voluto un grande impegno dei nostri volontari e l’ingegno di qualcuno. Tutto il progetto è sostenuto ed è stato realizzato con la collaborazione e la disponibilità del Corpo Forestale e dell’ Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Trapani”.

SOS Valderice gestisce la sala operativa dell’Unione dei Comuni Elimo-Ericini e la elisuperficie di via Seggio dove si appoggiano gli elicotteri del servizio antincendio della Regione. Il gruppo di volontari guidato da Giovanni Donato da anni è impegnato con i propri mezzi negli interventi a contrasto degli incendi.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
Il deputato regionale trapanese esorta il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza
"Ognuno di noi deve fare la propria parte per proteggere e preservare la bellezza e la salute del nostro territorio"
In considerazione della severa crisi idrica, dovuta alle condizioni climatiche