Nuove regole superbonus, l’allarme di Ance Trapani su conseguenze per il settore edile

"Nel Trapanese a rischio oltre un migliaio di lavoratori edili oltre a quelli dell'indotto”

Settore Edile in fibrillazione dopo l’emanazione delle nuove norme decise dal Governo per usufruire del Superbonus in ambito edile, settore fortemente in crisi da anni.

Per il presidente della sezione trapanese dell’Ance (Associazione Nazionale dei Costruttori Edili), Sandro Catalano, “la crisi non è mai terminata. Il Superbonus, l’ha solo mitigata e i risultati si sono visti. Di fatto il settore delle costruzioni ha vissuto una boccata d’ossigeno e, finalmente, erano ritornati a vedersi i cantieri ovunque con la gente a lavoro.

“Con queste nuove norme però – prosegue Catalano – penso che possano essere a rischio oltre un migliaio di lavoratori oltre l’indotto”. E poi aggiunge: “L’eliminazione delle agevolazioni, se non rimpiazzata da una soluzione strutturale, lascia molte imprese sull’orlo di una crisi e implica una battuta d’arresto anche in tema di riqualificazione degli edifici dal punto di vista dell’efficienza energetica”.

Il presidente di Ance Trapani rimarca l’impatto economico del superbonus 110% e il costo effettivo per lo Stato dei bonus edilizi. “Una ricerca realizzata dalla Fondazione nazionale dei commercialisti dimostra che, nel biennio 2020-2021, a fronte di 1 euro di uscita finanziaria pubblica in termini di crediti o detrazioni fiscali riconosciuti ai contribuenti, ne ritornano alle casse dello Stato 43,3 centesimi, così che il costo netto è pari a 56,7 centesimi”.

Catalano, infine, pone l’accento su un problema che riguarda la forza lavoro del settore delle costruzioni: “Con queste novità introdotte dal Governo viene meno la possibilità di formare nuove generazioni di lavoratori e professionisti nel settore delle costruzioni che, ad oggi, risulta poco appetibile”.

La passeggiata al lungomare di Trapani, buona fortuna! [REPORTAGE]

Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese