No al Deposito nazionale rifiuti radioattivi, l’amministrazione comunale di Trapani prepara azioni di sensibilizzazione e protesta

Incontro con gli agricoltori il 28 aprile e con gli studenti il 2 maggio

L’amministrazione comunale di Trapani continua a ribadire il suo “no” all’eventuale realizzazione del Deposito nazionale per i rifiuti radioattivi nel territorio di propria competenza.

Insieme ad un sito nel territorio comunale di Calatafimi-Segesta, infatti, le Autorità nazionali hanno inserito nell’elenco delle località ritenute idonee ad ospitare la struttura anche un’area vicina alla frazione trapanese di Fulgatore.

Nelle scorse settimane il sindaco Giacomo Tranchida ha partecipato alla manifestazione tenutasi nei pressi del Tempio nel Parco archeologico di Segesta dove erano presenti esponenti della politica locale e regionale, associazioni e cittadini.

Oggi, invece, ha effettuato un sopralluogo nelle campagne vitate di Fulgatore, nel cuore del sito di oltre 200 ettari individuato dalla Sogin, con l’assessore Peppe Pellegrino, l’assessore di Calatafimi Segesta Massimo Fundarò e con il deputato regionale del PD Dario Safina, in vista dell’assemblea pubblica che si terrà domenica prossima 28 aprile alle ore 18 al Centro Sociale di Fulgatore. Una scelta per richiamare sulla questione anche l’attenzione degli agricoltori del territorio e “scongiurare tale nefasta decisione governativa”.

Il 2 maggio, invece, in piazza Vittorio a Trapani, i sindaci insieme ai rappresentanti del mondo sociale e produttivo provinciale incontreranno gli studenti per invitarli a scendere in campo ed essere vigili per tutelare il loro futuro e quello del territorio.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Colpita con calci e pugni, minacciata con un coltello e un fucile da sub
È di 5,5 miliardi la copertura finanziaria per 580 interventi e di 1,3 miliardi il cofinanziamento per il Ponte sullo Stretto di Messina
La manifestazione si conferma capace di esplorare i temi più caldi e attuali della cultura pop e dell'intrattenimento
Ieri il collegamento in diretta con Roma per la Giornata Mondiale dei Bambini

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
"Per i lavori di urbanizzazione e delle opere fognarie attese ormai da più di trent’anni”
All'interpello può partecipare solo il personale ispettivo assunto prima del 31 dicembre 2023
"Abbiamo scelto di parlare con il linguaggio della verità, senza mettere la polvere sotto il tappeto"
Anche quest’anno si è avuta un’importante partecipazione di pubblico
Ciminnisi: «Luogo simbolico delle nostre battaglie e punto di riferimento per i cittadini»