Nasce la “Borsa di studio Avvocato Salvatore Bologna”

Per la partecipazione i candidati dovranno presentare un elaborato inedito, in lingua italiana, di non più di 8 pagine, sul tema “Il concorso esterno in associazione di tipo mafioso”

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trapani ha comunicato che è stata bandita la “Borsa di studio Avvocato Salvatore Bologna”, in collaborazione con i familiari, per ricordare la figura dell’avvocato Salvatore Bologna, illustre penalista del Foro di Trapani, che si è contraddistinto per la sua umanità, generosità d’animo e per le elevate competenze professionali e giuridiche.

In occasione del centenario della nascita (28 ottobre 1922) i figli dell’Avvocato Salvatore Bologna, volendo onorare la figura del padre, hanno messo a disposizione un premio che consiste in una borsa di studio della somma di 5 mila euro per i praticanti avvocati e i giovani avvocati, iscritti da non più di 2 anni, ad uno degli Ordini del Distretto della Corte di Appello di Palermo.

Per la partecipazione i candidati dovranno presentare un elaborato inedito, in lingua italiana, di non più di 8 pagine, sul tema “Il concorso esterno in associazione di tipo mafioso”, come da bando e regolamento allegato.

Il vincitore verrà premiato in una cerimonia di conferimento che avrà luogo il 28 ottobre 2022 presso il Palazzo di Giustizia di Trapani.

Ecco il regolamento allegato:
NOTA 59_22 - Bando borsa di studio in memoria AVV. BOLOGNA (2)