Musica: Daniel Wang accusa Peggy Gou di truffare con set preregistrati

È scoppiata una bomba contro Peggy Gou. E a farla esplodere non è una persona qualunque ma Daniel Wang. Non solo suo vicino di casa per qualche anno, ma anche e soprattutto un dj da più di un quarto di secolo sulla scena. Uno di quei dj apprezzati parecchio: in primis dai colleghi e dai superappassionati, ma in linea di massima non è mai uscito dalla nicchia della nicchia.

Il post è lungo e lo leggete QUI:

Ora, su Peggy Gou, nell’ambiente “nostro”, di chi le consolle le frequenta per passione, per lavoro, per piacere, è sempre stata dipinta in modo ambiguo: c’è chi ne parla come di una educata e gentile, chi come di un incubo, chi come di una professionista fredda e attenta unicamente ai fatti propri.

La verità è che uno status del genere, con ogni probabilità, sortirà l’effetto contrario di quanto si aspetta Wang: certo, inizialmente la sua “confessione” farà piovere gli applausi solidali della curva che vede punita la stronzissima superstar e, traslando tutto a metafora, la rivincita del dj underground tutto d’un pezzo contro la corrotta poser simbolo dei dj famosi grazie a Instagram.

Ma c’è un problema: per farsi un giudizio su una cosa del genere, sarebbe doveroso sentire anche l’altra campana, sapere cos’ha da dire Peggy Gou in merito. Perché altrimenti, a pensarci bene, quello di Wang può benissimo essere uno sfogo dettato da attriti personali, da frustrazioni varie, o semplicemente da una sincera antipatia verso l’ex-vicina di casa.

E alla lunga, se internet ci ha insegnato qualcosa, è che molto spesso dopo l’entusiasmo iniziale dei tifosi di Davide, arrivano quelli di Golia. Che sono molto più numerosi. E Davide annega.

In ogni caso, vero o non vero ciò che scrive Wang, questo non è uno sfogo di natura professionale. Qui non c’è in ballo Peggy Gou che truffa i fan con dei set preregistrati o cose simili: è una faccenda personale.

E quindi sì, siamo in pieno gossip. Un boccone ghiotto per la stampa, e ancora di più per i social, sicuramente. Ma che caduta di stile, mr. Wang.

“Freedom” è il blog di DJ Vince. È possibile interagire con lui attraverso la sua pagina Facebook.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione