Musica ad alto volume nel centro storico di Trapani, la disperazione dei residenti

"Noi non possiamo più vivere qui al centro storico, qualcuno ci deve aiutare, per favore"

Musica ad alto volume nel centro storico di Trapani. Un cittadino che abita in via Torrearsa ci ha contattato esprimendo tutto il disagio che lui ed altri residenti sarebbero costretti a subire, nonostante la stagione estiva sia ormai trascorsa.

“Vorrei segnalare – scrive – la follia che ogni sera subiamo, noi residenti, con la musica dal vivo ad altissimo volume che il pub limitrofo alla Casina delle palme propina quasi ogni sera. Noi non possiamo più vivere.
L’ordinanza del Sindaco Tranchida (che dorme a Valderice) che permette il caos assoluto fino all’una di notte, estesa al 31 di dicembre, senza nessun controllo è un crimine contro la salute psicofisica di noi poveri residenti.

Vigili urbani che facciano osservare le limitazioni acustiche che la LEGGE impone per il giusto riposo dei cittadini, non vengono assegnati dal Comandate degli stessi per questo servizio.
La Polizia e i Carabinieri che chiamo ripetutamente la sera e la notte per far osservare la legge a questi incivili dei pub – prosegue il cittadino – quando possono passano fanno abbassare il volume e, appena se ne vanno, questi incivili ricominciano di nuovo senza nessun problema”.

Il residente lancia una provocazione: “Io invito il Sindaco Tranchida a passare la notte a casa mia. Lo ospito con immenso piacere, così si renderà conto di cosa significa tapparsi a casa, senza poter aprire le finestre, per cercare di attutire un po’ la musica ad altissimo volume che propinano questi incivili.
La Procura della Repubblica deve intervenire a far finire questo delirio notturno che subiamo ogni notte.
Noi residenti non possiamo più vivere qui al centro storico, qualcuno ci deve aiutare, per favore”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile