lunedì, Febbraio 26, 2024

Munnizza Free, Legambiente: nuovi impianti ecologici per risolvere il problema rifiuti

TRAPANI. Trasformare i rifiuti da problema in risorsa, coinvolgendo sempre più i cittadini sul tema della differenziata. E’ stato questo l’obiettivo del Forum organizzato da Legambiente in merito al progetto “Munnizza Free” che si completa oggi con la manifestazione 100 piazze da differenziare in via Virgilio, accanto al Mercato del Contadino.

La differenziata è la soluzione a tutti i problemi e, secondo Gianfranco Zanna, responsabile regionale di Legambiente, farla è possibile anche nelle grandi città, come ha dimostrato Marsala. “Ai cittadini spieghiamo come valorizzare le buone pratiche, come in quei Comuni che hanno raggiunto ottimi risultati – afferma Zanna -. I problemi in Sicilia arrivano dalle grandi città come Palermo, Catania e Messina e, in parte, anche da Trapani. Nei piccoli centri effettuare la differenziata è più semplice, ma anche in centri popolosi si possono raggiungere buone percentuali, come a Marsala che ha superato il 50%, divenendo la quinta città siciliana”.

“Munnizza Free” nasce un anno addietro “perché, dopo tante battaglie sui rifiuti siamo riusciti a cancellare l’idea degli inceneritori ed abbiamo potuto cominciare a parlare della differenziata – prosegue Zanna -. Nella percezione degli amministratori è passato il messaggio che occorre fare la differenziata, perché questo è l’unico modo per risolvere il problema dei rifiuti ed adesso dobbiamo misurarci con un altro livello: confrontarci direttamente con i cittadini parlando dei problemi che ci sono, tenendo viva la denuncia su ritardi e omissioni, ma spiegando anche che la differenziata si può fare, anche in Sicilia”.

Legambiente intende coinvolgere anche i privati. “Il pubblico deve fare la sua parte, programmando e realizzando gli impianti per la gestione dei rifiuti, mentre se ci sono dei privati con esperienze e capacità, occorre coinvolgerli”. La gestione dei rifiuti, poi, deve avvenire in modo diverso rispetto a come avviene oggi. “Occorre abbassare la percentuale dei rifiuti che finisce in discarica – continua -. Bisogna realizzare gli impianti, come quelli a gestione anaerobica per l’umido. Non c’è aria, non puzzano e dall’umido viene fuori il biometano che possiamo utilizzare per tutti gli usi, con il compost di qualità per le nostre campagne. Ma, allo stesso tempo, occorre superare il blocco mentale “a casa mia l’impianto non lo voglio”. Le direttive europee dicono che devono essere gestite in ambito ristretto e non come, oggi, fa Pantelleria dove si raggiunge il 70% di differenziata, ma l’umido viene prima trasportato in nave a Trapani e, poi, in camion fino alla discarica di Motta. Così si spende tanto e si inquina tantissimo”.

Qui l’intervista integrale Gianfranco Zanna, responsabile regionale di Legambiente inserita nella terza edizione del #trapanisìgierre. Per ascoltare schiaccia PLAY

Baskin, lo sport inclusivo e i panathleti trapanesi [AUDIO]

Intervista ad Alessandro Aiello prima della seduta di allenamento alla palestra della scuola Pagoto dove giocano a Baskin gli atleti e gli istruttori del Granata Basket Club

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Lo slargo di via XXX Gennaio vicino ai palazzi della Prefettura, della Questura, del Tribunale e del Comune
Istituzioni comunali, Procure e componenti tecniche a confronto sul tema
Oggi, lunedì 26 febbraio, viene erogata acqua alla zona "Trapani Nuova"
L'uomo è stato anche sottoposto a divieto di avvicinamento alla compagna

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
"L’autonomia differenziata creerebbe nuove fratture derivanti da gestioni non uniformi sul territorio che acuirebbero gli attuali divari"
Sempre più donne stanno assumendo ruoli di leadership in settori tecnologici, scientifici e ingegneristici
A segnare l'unica rete della partita è stato Iannotti su rigore
Saranno in quattro i partenti della squadra a pois alla prossima GF Strade Bianche
Martedì alle ore 21:00 avrà inizio lo spettacolo di Gianluca Guidi, ripercorrendo le orme di Frank Sinatra
Il giocatore italo-ivoriano ha realizzato 16 punti nelle tre partite

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si sono svolti gli Italy Food Awards: grande riconoscimento per l'azienda di Dattilo
Grammatico, originario di Trapani, condividerà il suo percorso lungo 18 anni accanto alle persone senza dimora
Ottima la prova degli azzurri di fronte ad un Pala San Carlo tutto esaurito
Oggi intitolazione dello slargo alberato di via XXX Gennaio e un incontro dibattito alla Sala "Perrera"
Il numero uno granata ha confermato anche il direttore sportivo Andrea Mussi
Tre meraviglie che portano la firma di Convitto, Palermo e Marigosu

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re