Morto Piero Angela, la notizia data dal figlio Alberto

Il divulgatore scientifico torinese è deceduto all'età di 93 anni

Piero Angela è deceduto oggi all’età di 93 anni. A darne notizia è stato il figlio Alberto con un breve messaggio sui social. Avrebbe compiuto 94 anni a dicembre. Divulgatore scientifico, giornalista e conduttore televisivo, a lui si deve l’avvio della divulgazione scientifica in televisione grazie al programma Destinazione uomo, andato in onda nel 1971. Sarà con Super Quark, in onda dal 1981, che il volto e le parole di Angela diventeranno subito riconoscibili dal pubblico.

La formula del programma era, al tempo, particolarmente innovativa e all’interno della trasmissione si utilizzavano i documentari della BBC e di David Attenborough, i cartoni animati di Bruno Bozzetto per spiegare i concetti più difficili, le interviste con gli esperti esposte nel linguaggio più chiaro possibile compatibilmente con la complessità degli argomenti, le spiegazioni in studio. Tutto era realizzato in modo da trasmettere un messaggio, un concetto, una nozione nella maniera più semplice e intelligibile possibile. L’idea di Angela era che quando un lettore o un telespettatore non capiva qualcosa, la colpa non era sua ma di chi non ha saputo comunicare, dell’autore e considerava la “divulgazione come condizione essenziale per capire e, quindi, per partecipare”.

Angela è stato anche tra i fondatori del CICAP, associazione per il controllo sulle pseudoscienze, e dal 2016 ne era diventato presidente onorario. È stato anche autore di diversi libri come “Nel cosmo alla ricerca della vita”, “La macchina per pensare”, “Oceani”, “Dietro le quinte della Storia. La vita quotidiana attraverso il tempo”, scritto insieme allo storico Alessandro Barbero, e molti altri.

Piero Angela, insieme con Andrea Barbato, fu il conduttore della prima edizione del Telegiornale della RAI e corrispondente di guerra dall’Iraq e dal Vietnam. Ha parlato in diretta dei più grandi avvenimenti degli anni Settanta, si occupo anche del terremoto del Belice del 1968.

Questo il messaggio di addio scritto sul profilo Facebook di Super Quark:
“Cari amici, mi spiace non essere più con voi dopo 70 anni assieme. Ma anche la natura ha i suoi ritmi. Sono stati anni per me molto stimolanti che mi hanno portato a conoscere il mondo e la natura umana.
Soprattutto ho avuto la fortuna di conoscere gente che mi ha aiutato a realizzare quello che ogni uomo vorrebbe scoprire. Grazie alla scienza e a un metodo che permette di affrontare i problemi in modo razionale ma al tempo stesso umano.
Malgrado una lunga malattia sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti (persino una piccola soddisfazione: un disco di jazz al pianoforte…). Ma anche, sedici puntate dedicate alla scuola sui problemi dell’ambiente e dell’energia.
È stata un’avventura straordinaria, vissuta intensamente e resa possibile grazie alla collaborazione di un grande gruppo di autori, collaboratori, tecnici e scienziati.
A mia volta, ho cercato di raccontare quello che ho imparato.
Carissimi tutti, penso di aver fatto la mia parte. Cercate di fare anche voi la vostra per questo nostro difficile Paese. Un grande abbraccio. Piero Angela“

Con lui se ne va un pezzo di cultura dell’Italia. Ora Piero Angela potrà esplorare quello che considerava l’ultimo dei misteri.
“La morte – disse – è l’unico mistero che ancora non ho esplorato. Morire è un’avventura nei profondi abissi dell’inconscio e del subconscio, un viaggio verso la più lontana delle supernove e, al contempo, verso il più profondo dei fondali marini. Spero di riuscire a ricavarne del materiale per una nuova trasmissione“.

 

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino