Morto nel Milanese avvocato di Castelvetrano, era stato arrestato in un’indagine per frode

Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore

Il 67enne avvocato Giovanni Bosco, 67 anni, ordinario di Castelvetrano e da tempo residente ad Abbiategrasso, è morto all’ospedale di Magenta dove era ricoverato da mercoledì scorso dopo essere stato arrestato dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un’indagine su un sistema di frode.

Il nome di Bosco è emerso nell’inchiesta “Hydra” dell’antimafia milanese, legato a quello del cognato, Paolo Errante Parrino, 76 anni, considerato dalla Dda uno degli uomini di Matteo Messina Denaro in Lombardia.

Secondo le accuse, il legale sarebbe stato a capo di un sodalizio criminale che, tramite professionisti e prestanome, tra cui esponenti di spicco della criminalità organizzata, avrebbe messo in atto un complesso schema di frodi per un valore di svariati milioni di euro.

Bosco, dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere, aveva accusato un malore ed era stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Magenta dove si trovava ricoverato in rianimazione.

In totale sono 22 gli indagati nell’indagine, coordinata dalla Procura di Milano, accusati a vario titolo di bancarotta fraudolenta, indebita compensazione di crediti d’imposta, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, riciclaggio, autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati beni mobili e immobili per un valore di oltre 4 milioni di euro.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Svariati i temi trattati nell'incontro svoltosi in un clima di collaborazione
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
I granata hanno dovuto fare i conti con uno straordinario Filippis
La kermesse dedicata al mondo dei fumetti e del gaming
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Domenica la partita decisiva sarà disputata al PalaCardella
Erogazione dell'acqua rimandata a domenica 26 maggio, il 27 nella zona nuova della città