Niente da fare per la bambina caduta dal balcone a Mazara del Vallo

Nella caduta aveva riportato una frattura cranica

AGGIORNAMENTO ORE 13
La città di Mazara del Vallo, attraverso un messaggio espresso dal sindaco Quinci, dell’amministrazione e dal Aonsiglio comunale, ha espresso il cordoglio per la morte della piccola Greta.

“La piccola Greta non ce l’ha fatta – si legge nella nota diffusa alla stampa – per le gravi ferite riportate in seguito alla caduta ed è spirata al Trauma Center dell’Ospedale Villa Sofia di Palermo. La città si stringe forte alla famiglia della piccola in questo momento così drammatico”.
***
I sanitari del trauma center dell’ospedale “Villa Sofia” di Palermo hanno dichiarato lo stato di morte cerebrale per Greta, la bambina di 4 anni che era precipitata domenica scorsa, 2 luglio, dal balcone della casa familiare in via Castelvetrano a Mazara del Vallo.

La piccola era stata trasferita presso l’ospedale del capoluogo regionale dopo un primo intervento in urgenza eseguito all’ospedale “Abele Ajello” con l’asportazione della milza.

Dopo la caduta – nella quale aveva riportato una frattura cranica e lesioni polmonari – la piccola era stata rianimata dai sanitari del 118. Ieri sera le sue condizioni si erano ulteriormente aggravate.

A Nino Barone il Premio letterario nazionale “Maria Fuxa – Città di Alia” [AUDIO]

Nel podcast dell'intervista potrete ascoltare anche "mi chiamanu pueta"
Sono indagate per associazione mafiosa, corruzione, turbativa d’asta, trasferimento fraudolento di valori, ricettazione e autoriciclaggio
Sono due i progetti, uno da 5,5 milioni di euro e l'altro da 8,5 milioni, già presentati dall'Amministrazione comunale nel 2023
La città è nella rosa delle dieci selezionate per celebrare le eccellenze creative nazionali
Tre avvisi da 1,3 milioni per promozione di imprese, associazioni ed Enti locali
Hanno insegnato agli studenti la preparazione di piatti etnici
Incontro domani al Cine Teatro Rivoli con operatori della Seus
Si aggiungono alla serie tematica sul Patrimonio artistico e culturale italiano
Nominati vice rappresentante e referenti per i settori Formazione, Progetti e Giovani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il nuovo Museo intitolato a John Woodhouse presentato dal sindaco Grillo
Si va verso il Sold Out per il prossimo 24 aprile, ultimissimi biglietti solo in galleria
Lo spettacolo è inscritto nel cartellone della XVI Rassegna teatrale “Lo Stagnone – scene di uno spettacolo”, organizzata dalla Compagnia teatrale “Sipario”