Monumenti nazionali, Iacono e Safina (PD) chiedono inserimento di tre teatri del Trapanese

Si tratta del Sollima di Marsala, il Selinus di Castelvetrano e il Garibaldi di Mazara del Vallo

Ci sono anche i teatri Sollima di Marsala, Selinus di Castelvetrano e Garibaldi di Mazara nell’elenco delle opere da inserire tra i monumenti nazionali. L’emendamento al Parlamento nazionale, presentato nei giorni scorsi dalla deputata del PD Giovanna Iacono, è frutto di un certosino lavoro di indagine svolto nelle scorse settimane con il deputato regionale trapanese Dem Dario Safina.

“L’atto parlamentare dovrebbe essere discusso in aula oggi pomeriggio – spiegano i deputati nazionale e regionale Giovanna Iacono e Dario Safina – e speriamo che venga favorevolmente accolto così da rendere omaggio ad alcune delle più preziose opere d’arte presenti nella Sicilia occidentale e da porre rimedio alla politica sempre più miope e distratta di questo centrodestra al governo”.

Il teatro più antico tra i tre è il Teatro Selinus di Castelvetrano, risalente al XVIII secolo. Questo magnifico esempio di architettura teatrale conserva intatta la sua bellezza e il suo fascino, rappresentando un importante punto di riferimento nella storia culturale della Sicilia occidentale.

Il Teatro Sollima di Marsala, costruito nel XIX secolo, è un altro capolavoro dell’arte teatrale siciliana. La sua maestosità e la sua ricchezza artistica lo rendono un luogo imperdibile per gli amanti dello spettacolo e della storia.

Infine, il Teatro Garibaldi di Mazara del Vallo, anch’esso eretto nel XIX secolo, rappresenta un’icona della cultura e dell’identità locale. La sua importanza storica e artistica è testimonianza della vivace tradizione teatrale della regione.

“Il nostro patrimonio culturale è la memoria e la tradizione della nostra terra – concludono i due esponenti del PD -. È nostro dovere assicurarci che le generazioni future possano godere di questa preziosa eredità”.

L’iniziativa parlamentare rappresenta un passo significativo verso la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale della Sicilia occidentale, testimoniando l’impegno della politica di centrosinistra per la conservazione delle sue radici storiche e culturali.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
È stato trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
Il tecnico granata ha evidenziato come sia necessario restare concentrati sugli altri obiettivi
Il deputato regionale trapanese esorta il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza