Monumenti nazionali, Iacono e Safina (PD) chiedono inserimento di tre teatri del Trapanese

Si tratta del Sollima di Marsala, il Selinus di Castelvetrano e il Garibaldi di Mazara del Vallo

Ci sono anche i teatri Sollima di Marsala, Selinus di Castelvetrano e Garibaldi di Mazara nell’elenco delle opere da inserire tra i monumenti nazionali. L’emendamento al Parlamento nazionale, presentato nei giorni scorsi dalla deputata del PD Giovanna Iacono, è frutto di un certosino lavoro di indagine svolto nelle scorse settimane con il deputato regionale trapanese Dem Dario Safina.

“L’atto parlamentare dovrebbe essere discusso in aula oggi pomeriggio – spiegano i deputati nazionale e regionale Giovanna Iacono e Dario Safina – e speriamo che venga favorevolmente accolto così da rendere omaggio ad alcune delle più preziose opere d’arte presenti nella Sicilia occidentale e da porre rimedio alla politica sempre più miope e distratta di questo centrodestra al governo”.

Il teatro più antico tra i tre è il Teatro Selinus di Castelvetrano, risalente al XVIII secolo. Questo magnifico esempio di architettura teatrale conserva intatta la sua bellezza e il suo fascino, rappresentando un importante punto di riferimento nella storia culturale della Sicilia occidentale.

Il Teatro Sollima di Marsala, costruito nel XIX secolo, è un altro capolavoro dell’arte teatrale siciliana. La sua maestosità e la sua ricchezza artistica lo rendono un luogo imperdibile per gli amanti dello spettacolo e della storia.

Infine, il Teatro Garibaldi di Mazara del Vallo, anch’esso eretto nel XIX secolo, rappresenta un’icona della cultura e dell’identità locale. La sua importanza storica e artistica è testimonianza della vivace tradizione teatrale della regione.

“Il nostro patrimonio culturale è la memoria e la tradizione della nostra terra – concludono i due esponenti del PD -. È nostro dovere assicurarci che le generazioni future possano godere di questa preziosa eredità”.

L’iniziativa parlamentare rappresenta un passo significativo verso la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale della Sicilia occidentale, testimoniando l’impegno della politica di centrosinistra per la conservazione delle sue radici storiche e culturali.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice