Monte Cofano: domenica 2 giugno trekking coast to coast

Si andrà alla scoperta di guglie di pietra, grotte e falesie e del patrimonio botanico

Domenica 2 giugno le guide di Maranima Experience Nature porteranno le persone interessate tra i sentieri della Riserva naturale orientata di Monte Cofano: promontorio calcareo dall’inconfondibile forma a cuneo e di grande valore ecologico, paesaggistico e culturale, che si erge dal mare formando un bastione sospeso fra il golfo di Cornino e quello di Custonaci.

Si andrà alla scoperta di guglie di pietra, grotte e delle Falesie del complesso del Cofano, che racchiudono un impressionante patrimonio botanico. Entrando dal versante Sud-Ovest della Riserva, si proseguirà tra sterminate praterie di graminacee, lungo il sentiero che condurrà alla sella del monte. La ricchezza della biodiversità, l’interesse geomorfologico, la presenza di rare specie di falconiformi, la qualità delle coste e dei ricchi fondali marini sono solo alcuni dei motivi per cui iniziare questa esperienza in cammino.

Conoscere la Riserva e le sue peculiarità sarà un primo passo per imparare a tutelarla e rispettarla. Il trekking proposto è, infatti, un’esperienza partecipata di interpretazione ambientale e di riflessione sulla tutela attiva dell’area protetta.

Una delle attività che saranno proposte è la rassegna stampa in Riserva: pillole di rassegna stampa green in cui si leggeranno alcune notizie e prime pagine dei quotidiani che interessano argomenti e approfondimenti su ecologia, botanica, ambiente e storie legate a transizione ambientale e modelli sostenibili, godremo dello splendido paesaggio che ci circonda il Cofano. Il trekking costiero è un perfetto sentiero estivo affacciato sul mare.

Nella Riserva si trovano oltre 300 specie vegetali, molte delle quali endemiche, rare o di interesse fitogeografico, tra cui regna la Palma Nana (Chamaerops humilis ), unica palma indigena d’Europa che rappresentava una delle principali fonti di reddito per i contadini del luogo. Tra le altre piante sono presenti la Helicrisum rupestre var. cophanense, Limonium bocconei, il sommacco (Rhus coriaria); il Tagliamani (Ampelodesmos mauritanicus); Lembi di boscaglia a Quercus ilex, Olea europea var oleaster e diverse piante officinali.

Si osserva anche un’importante diversità animale, riscontrabile in pochi altri luoghi dell’isola, a testimonianza della varietà delle nicchie ecologiche custodite dentro la Riserva. Il Monte Cofano è un importante punto di riferimento per numerose specie di uccelli e si potrebbero osservare rapaci e tracce di mammiferi e di molluschi gasteropodi.

È prevista una sosta in un punto panoramico per poter consumare il pranzo al sacco. Alla fine della passeggiata, per chi vorrà, si potrà consumare un aperitivo vista mare vicino la Grotta Mangiapane e visitare la grotta con un contributo di 3 euro.

Si tratta di un percorso di 11Km con una difficoltà escursionistica media la cui durata sarà di circa 7 ore. Per coloro che partono da Palermo e dalla Sicilia Orientale, l’appuntamento è previsto alle ore 8.00 a Piazzale John Lennon presso i Terminal Ast. Per chi parte da Trapani o dalla Sicilia Occidentale, l’appuntamento è alle ore 9:45 direttamente all’ingresso della Grotta Mangiapane. La quota di partecipazione è di €20,00, €10,00 per studenti universitari (previa presentazione della tessera con relativa matricola), tesserati Arci e Soci Coop e €5,00 per i bambini dai 12 anni ai 18 anni mentre è gratuito per gli under12.

Per informazioni chiamare i numeri 3200972235 o 3285538104.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
La passeggiata sonora prevede di camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente, considerando la propria presenza al suo interno
Tale manifestazione vedrà gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprire le porte ai visitatori
«Individuata la soluzione per far ripartire la raccolta dei rifiuti nei circa duecento Comuni della Sicilia coinvolti dallo stop all’impianto Tmb di Lentini, nel Siracusano». Ad annunciarlo il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, che ieri sera ha firmato un’apposita ordinanza nella qualità di commissario straordinario per i rifiuti. La...
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio