Misiliscemi, ritorna la rassegna “Le Nostre Storie”, cinque appuntamenti tra agosto e settembre

Dal 4 agosto la seconda edizione della rassegna letteraria dedicata agli autori del Trapanese promossa  dall’associazione Misiliscemi in collaborazione con il giornalista e scrittore Maurizio Macaluso

0
228

Prenderà il via il 4 agosto la seconda edizione de “Le nostre storie”, la rassegna letteraria dedicata agli autori del Trapanese promossa  dall’associazione Misiliscemi e curata dal giornalista e scrittore Maurizio Macaluso.

“La cultura è un valore sociale ed è importante per lo sviluppo di una comunità”, commenta Salvo Russo, dell’associazione Misiliscemi. “Due anni fa ci siamo posti un obiettivo: portare la cultura in ogni angolo del nostro territorio. Abbiamo presentato libri e autori in luoghi ritenuti insoliti registrando grande partecipazione e attenzione. Dopo l’interruzione dello scorso anno a causa del Covid, abbiamo deciso di riprendere questo percorso di crescita e arricchimento per l’intera comunità, certi, ancora una volta, di andare incontro alle aspettative dei nostri concittadini”.

Ad aprire la seconda edizione, giovedì 4 agosto alle 21, presso Villa Maria, a Marausa, sarà don Liborio Palmeri con “Se Dio non vale un quadro”, edito da Gangemi. Per lui si tratterà quasi di un ritorno a casa. All’età di ventiquattro anni, prima di essere chiamato a svolgere prestigiosi incarichi nella Diocesi di Trapani, don Liborio ha operato nella comunità di Misiliscemi distinguendosi per il suo impegno e la passione ed è ancora oggi ricordato con affetto e stima.

Giovedì 11 agosto alle 19.00, presso Baglio Sanacore, a Guarrato, sarà la volta di Marcella Croce, con “Sicilia da scoprire. Borghi, riserve naturali e musei insoliti”, edito da Margana, un viaggio alla scoperta di percorsi e mete poco conosciuti.

Giovedì 18 agosto alle 19.00, a Villa Maria, a Marausa, Maurizio Macaluso, giornalista e scrittore misilese, presenterà “La mosca bianca”, seguito de “La pecora nera”, il fortunato romanzo uscito nella primavera di due anni fa.

Il 25 agosto alle 19.00, a Baglio Elena, a Pietretagliate, appuntamento con Luana Rondinelli, brillante attrice, autrice e regista marsalese con all’attivo diversi spettacoli di successo, con il suo “Fimmine. Disamina teatrale dell’essere donna”, edito da Flaccovio.

La seconda edizione si chiuderà venerdì 2 settembre, alle 21.00, presso il Centro sociale di Bonacerami, a Rilievo, con una novità assoluta: la proiezione del documentario “Le vie dell’Acqua”, un viaggio alla scoperta degli antichi pozzi e abbeveratoi di Misiliscemi, realizzato dalla redazione di MéC TV, la web televisione della comunità misilese nata nel 2020 e diventata in meno di due anni un punto di riferimento per il territorio. “Si tratta di un documento importante”, spiega Salvo Russo. “Oggi si parla tanto di acqua, noi abbiamo voluto fare un passo indietro nel tempo e confrontarci su questo tema che è ancora attuale e importante”. Tutti gli incontri saranno a ingresso libero.