Misiliscemi: rifiuti e degrado in via Falconara [FOTO]

Nuova segnalazione ricevuta dalla redazione di Trapanisi.it

Nuova segnalazione ricevuta dalla redazione di Trapanisi.it: questa volta chi scrive è un residente di Misiliscemi che ci scrive: “Ho più volte segnalato al Commissario del Comune di Misiliscemi il degrado della via Falconara e della strada che dalla curva porta a Palma per i rifiuti e i mucchi di spazzatura abbandonati lungo il ciglio delle strade. Nulla è cambiato. Questa strada porta le insegne di tre agriturismi! Questo è il biglietto di benvenuto per i turisti che arrivano! Immondizia e pacchi di rifiuti ovunque! Che vergogna”.

Queste le foto inviate:

È possibile segnalare i disservizi del territorio della provincia di Trapani attraverso il numero WhatsApp della redazione di Trapanisì.it: il 377 0 91100 0.

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»